HIGHLIGHTS | Milinkovic-Savic inguaia Sarri e Nicola fa la storia all’Olimpico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:01

Clamoroso successo della Salernitana all’Olimpico: i campani vincono 1-3, Milinkovic-Savic salta il derby

Un risultato che ha del clamoroso, specie per come era finito il primo tempo. La Lazio, dopo cinque vittorie nelle ultime sei gare, concluse tutte senza subire gol, soccombe nella ripresa alla Salernitana di Davide Nicola, che sbanca l’Olimpico e conquista una storica vittoria per il club campano, che vola in classifica alle spalle delle big.

Serie A, Lazio-Salernitana 1-3
Fazio ©LaPresse

Biancocelesti protagonisti del primo tempo, con Pedro che coglie il palo al 38′ e, pochi minuti dopo, con Zaccagni che, imbeccato da Luis Alberto infila Sepe e porta in vantaggio i padroni di casa. Se nella prima frazione gli ospiti non erano mai stati pericolosi, nella ripresa cambia tutto. Vecino ha la grande occasione del raddoppio dopo pochi secondi dall’inizio della ripresa, ma non la sfrutta. Candreva invece si inventa un grande pallonetto per pareggiare i conti.

Da lì la gara per la Lazio si complica, mentre la Salernitana decolla e fa male soprattutto in contropiede. Il gol del vantaggio arriva con Fazio, che di destro in area trova l’angolo giusto. Il tris, invece, arriva con il nuovo entrato Dia, che in spaccata mette dentro il cross di Bradaric dalla sinistra per l’1-3 finale. Per Sarri la tegola, oltre alla sconfitta, è il giallo rifilato a Milinkovic-Savic che costringerà il serbo a saltare il derby.

Serie A, Lazio-Salernitana 1-3
Candreva e Radovanovic ©LaPresse

Lazio-Salernitana 1-3
Marcatori: Zaccagni (L) 41′, Candreva (S) 51′, Fazio (S) 68′, Dia (S) 76′.

CLASSIFICA SERIE A: Napoli punti 32, Atalanta 27, Milan* 26, Lazio ed Inter 24, Roma*, Udinese e Juventus 22, Salernitana 16, Sassuolo 15, Torino* 14, Fiorentina 13, Empoli 11, Bologna* e Monza* 10, Spezia 9, Lecce 8, Sampdoria 6, Hellas Verona* e Cremonese 5.

*Una partita in meno