TV PLAY | “Non sarà una bella notizia”: i tifosi dell’Inter ora lo sanno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:49

Gian Luca Rossi è intervenuto a Calciomercato.it su TvPlay per parlare delle ultime novità in casa Inter

Giornalista e grande tifoso dell’Inter, Gian Luca Rossi è intervenuto a Calciomercato.it su TvPlay per fare il punto proprio sulle ultime novità in casa nerazzurra.

Gian Luca Rossi su Inter, Inzaghi e Conte
Rossi

SOCIETA’ – “Non sarà una bella notizia, ma si va avanti con questa proprietà”.

TIFOSERIA – “Siamo un po’ isterici: quando si perdono le partite le perde Inzaghi, quando si vince le vincono gli altri”.

ZHANG – “Fanno gli striscioni ‘Zhang vattene’, ma lui fa come se niente fosse. Da noi è il muro di gomma. Qualsiasi cosa succede va avanti per la sua strada”.

INZAGHI E CONTE – ‘Inzaghi non ha l’esperienza e il carisma di Conte. In Europa però per il terzo anno arriva agli ottavi. Bisogna riconoscere che sul campo, almeno in Europa, ha fatto meglio di Conte. Ma serve un discorso  a tutto tondo. Conte ha dato l’impressione di avere una marcia in più. Io poi spero che Inzaghi rimanga 10 anni perché vorrebbe dire che ha vinto. Se lo scorso anno non avessimo vinto le coppe e anziché perdere lo scudetto, come è avvenuto, fossimo arrivati quarti si sarebbe detto “Gli hanno venuto Lukaku, Hakimi, è il primo anno. Facci vedere cosa sai fare il prossimo”. Il fatto di avere vinto due trofei e aver perso lo scudetto in quel modo paradossalmente invece ha fatto passare Inzaghi per un incapace. Chi preferisco tra Inzaghi e Conte? Quando viene scelto l’allenatore del’’Inter, soprattutto se lo sceglie Marotta, sto sempre con lui. Poi io scelgo sempre quello che mi fa vincere. E purtroppo ricordo ancora meglio lo scudetto di Conte dei due trofei di Inzaghi”.

Inter, Rossi: “Zhang ragiona su altra scala”

Inter, Rossi: "Si continua con Zhang"
Zhang © LaPresse

ZHANG – “Mi hanno detto una cosa: striscioni, campagna stampe, ma il giornale di un quartierino di Nanchino fa il doppio dei numeri e vende di più del Financial Times e dei nostri giornali? Sai cosa gliene frega. Zhang ragiona su altra scala. Sai che gliene frega delle campagne stampe. E’ l’uomo più sfuggente del mondo”

FIOENTINA-INTER – “Se fossi stato dall’altra parte mi sarei infuriato. Posso fare una battuta? Il passato di Marotta a livello di legalissima sudditanza ci fa piacere (ride ndr)”.