Cento milioni per Kvaratskhelia: addio già programmato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:30

Le big europee pronte a mettere le mani sul nuovo campione del Napoli. Ecco quando potrebbe lasciare la Serie A

Un inizio davvero fantastico. Impossibile non rimanere stregati delle sue prestazioni, che stanno permettendo al Napoli di essere protagonista sia in Serie A che in Champions League.

Cento milioni per Kvaratskhelia: addio già programmato
Kvaratskhelia ©LaPresse

Gli azzurri di Luciano Spalletti sono certamente la squadra del momento e il calciatore che più si sta mettendo in mostra è chiaramente Khvicha Kvaratskhelia.

Il georgiano ha numeri importanti: in quattordici partite giocate sono stati sette i gol segnati e otto gli assist. Il tecnico azzurro non ci rinuncia mai e sotto al Vesuvio si sogna in grande. Il Napoli è consapevole di avere tra le mani un futuro campione e come raccontato su Calciomercato.it, è pronto a blindarlo con un nuovo contratto. De Laurentiis non vuole farsi trovare impreparato, consapevole che ben presto le squadre di mezza Europa inizieranno a bussare alla sua porta.

Calciomercato Napoli, Kvaratskhelia nel mirino delle big

Cento milioni per Kvaratskhelia: addio già programmato
Kvaratskhelia ©LaPresse

In Inghilterra si fanno già i nomi delle prime squadre che si stanno muovendo per Kvaratskhelia. ’90min’ sottolinea come il Napoli abbia voglia di godersi il suo gioiello ancora per un po’. Difficile che avvenga una cessione prima di un anno.

A monitorare la crescita del giocatore, che il prossimo 12 febbraio compirà 22 anni, ci sono Real Madrid, Psg e Manchester City. Squadre che guarda caso sono le stesse che hanno messo nel mirino anche Rafael Leao. In questi giorni si sono sprecati i paragoni tra i due. Per il Milan il portoghese ha una valutazione importante, sui 100/150 milioni di euro. Difficile, invece, in questo momento, fare una valutazione di Kvaratskhelia ma è evidente che se dovesse continuare così servirà una cifra a tre cifre, da mettere sul piatto, per ottenere il sì di Aurelio De Laurentiis.

Al momento, però, il Napoli può godersi il suo giocatore: gli azzurri sperano che il georgiano possa riuscire a scrivere pagine importanti, con la maglia che indossò Maradona. Sotto il Vesuvio si vuole continuare a sognare in grande. Testa dunque alla partita di domenica sera, all’Olimpico contro la Roma. Un match complicato, contro gli uomini di Mourinho, ma da non sbagliare.