TV PLAY | Rinnovo Leao in alto mare: “Distanza ampia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:42

A Tv Play si è parlato anche del rinnovo di contratto dell’attaccante del Milan Rafael Leao, al centro di numerose voci di calciomercato

In questi giorni sta tenendo banco il tema legato al futuro di Rafael Leao. L’attaccante portoghese in forza al Milan continua a dominare la scena in Serie A e, già da qualche tempo, diversi top club hanno messo gli occhi su di lui. Oltre che per le indiscutibili doti tecniche e fisiche, l’opzione stuzzica particolarmente in giro per l’Europa per via della scadenza dell’attuale contratto dell’ex Lille (giugno 2024).

TV PLAY | Rinnovo Leao in alto mare: "Distanza ampia"
Tancredi Palmeri a Tv Play

I rossoneri, chiaramente, vorrebbero proseguire questo rapporto, rinnovando l’accordo. Ma, come vi abbiamo raccontato sulle pagine di Calciomercato.it, c’è una vera e propria matassa da sbrogliare e il sì del classe ’99, in tal senso, non può bastare. Maldini e Massara, dal canto loro, hanno iniziato a muoversi: nelle scorse ore è avvenuto un incontro con l’avvocato di Leao. Serviranno, però, altri summit per risolvere l’intricata situazione. Di ciò e non solo ha parlato il noto giornalista di ‘Sportitalia’ Tancredi Palmeri, intervenuto a Tv Play in onda sul canale Twitch di Calciomercato.it. Prima di soffermarsi sull’argomento Leao, Palmeri si è così espresso a proposito di Juventus e Superlega: “La Juve deve pensare al campionato. La vittoria contro il Torino è buona. Ora l’andamento dipenderà da cosa accadrà nelle prossime sfide. Deve fare quattro vittorie su cinque da qui al Mondiale“.

Il collega prosegue: “Superlega? Se la Corte Europea accoglierà l’accusa di monopolio della Uefa, si libereranno le gabbie. Parliamo di un capitalismo estremo e non sappiamo cosa può succedere. Se invece arriva un fischio finale la questione si chiude là. A quel punto subirebbe un colpo anche la posizione di Agnelli. Dal punto di vista societario il presidente della ha già subito diversi colpi. Il suo nome lo ha legato a doppia mandata alla Superlega. Non dico che verrebbe licenziato in caso di sconfitta, ma il suo futuro sarebbe in forse“.

Milan, Palmeri a Tv Play su Leao: “La distanza è molto ampia”

TV PLAY | Rinnovo Leao in alto mare: "Distanza ampia"
Leao © LaPresse

Spazio anche al fronte Bonucci: “Si può dire che, se gioca Rugani al suo posto, si cristallizza la situazione?“. Infine, per quanto concerne Leao il commento è netto e fa riflettere parecchio: “Ora la distanza è molto molto ampia tra la domanda del calciatore e del suo entourage e l’offerta del Milan. Molto ampia. Altro che rinnovo facile“.