Mondiali ‘decisivi‘: il ribaltone che spiazza Milan e Juve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:44

Calciomercato Juve e Milan, nuovo intrigo dalla Spagna: la firma che cambia tutto. Intrigo Mondiali: così salta il banco.

La stagione è entrata nel vivo, con i diversi impegni ravvicinati che impongono scelte importanti. La coperta delle varie squadre è sempre più corta, anche perché il dosaggio delle forze è assolutamente importante e la variabile infortuni decisiva. Sotto questo punto di vista, Milan e Juventus sono state piuttosto sfortunate in questo primo scorcio di stagione.

Stefano Pioli ©LaPresse

Sono tanti gli infortuni che stanno falcidiando le due compagini, che potrebbero ritornare sul mercato per puntellare zone del campo scoperte. Non è un caso che i rossoneri abbiano provato in lungo e in largo ad acquistare un esterno offensivo in grado di giostrare sulla corsia mancina. Resta sul taccuino del “Diavolo” il profilo di Marco Asensio, che potrebbe ritornare prepotentemente in auge a stretto giro di posta anche in orbita Juve. Legato al Real Madrid da un contratto in scadenza nel 2023, il futuro del fantasista spagnolo è ancora in discussione, con la variabile Mondiali che potrebbe far saltare il banco in maniera definitiva.

Calciomercato Juve e Milan, intrigo Asensio: nuovo colpo di scena

Mondiali ‘decisivi‘: il ribaltone che spiazza Milan e Juve
Marco Asensio ©LaPresse

Interessanti, a tal proposito, le indiscrezioni che trapelano dalla Spagna. Secondo quanto evidenziato da “El Nacional“, fino a questo momento i Blancos non hanno ricevuto un’offerta giudicata soddisfacente da Florentino Perez. Sebbene le “Merengues” siano piuttosto recalcitranti ad offrire il prolungamento contrattuale a lungo invocato dallo spagnolo, non sono neanche a disposti a svendere quello che fino a pochi anni fa era considerato uno dei gioielli più fulgidi della rosa. Gli assalti di Arsenal, Siviglia, Villarreal e Psg si sono però scontrati con un vero e proprio muro eretto da Perez.

L’ipotesi rinnovo non è da scartare a priori, anche se tutte le parti in causa dovrebbero fare un passo indietro per provare a pervenire ad un accordo. Sotto questo punto di vista, i Mondiali potrebbero imprimere la svolta decisiva, in un senso o nell’altro. Qualora dovesse essere confermato da Luis Enrique – come tutto lascia presagire – per Asensio si staglierebbe la grande chance di mettersi in vetrina ed eventualmente far lievitare le proprie quotazioni a livello internazionale.