TV PLAY | Viviano: “Roma dietro a squadre più forti. Ecco la squadra adatta a Zaniolo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:13

Viviano a Calciomercato.it in onda su Tv Play: “I giallorossi sono nella posizione di classifica che li compete in campionato. Ad eccezione dell’Udinese, in cima ci sono squadre più forti”

Emiliano Viviano è intervenuto a Calciomercato.it in onda su Tv Play. Con lui si è parlato tanto di Roma, ma anche della Fiorentina dove ha giocato e della quale è, come noto, grande tifoso.

Roma, Fiorentina, Zaniolo: le parole di Viviano a Tv Play
Emiliano Viviano a Tv Play

“La Roma è nella posizione di classifica che le compete in campionato, in cima ci sono attualmente squadre più forti per organico a parte l’Udinese – ha esordito il portiere del Karagumruk allenato da Andrea Pirlo – Cosa dovrebbe avere a questo punto della stagione in più la Roma? Forse tre punti in Europa League… Penso che a livello numerico di punti probabilmente manchi solo quello”.

MOURINHO – “Non sta dando un gioco alla Roma? E’ iniziato un processo dal punto di vista del gioco che si fa fatica a fare perché una volta si rompe Wijnaldum, poi Dybala, Zaniolo non c’è… l’allenatore è sempre responsabile, ma non vedo colpe particolari. In campionato hai 19 punti, in Europa League sei in corsa, siamo a ottobre ancora. Non giustifico la posizione in classifica per le assenze, parlo di gioco, che invece può essere fermato dalle assenze. Spero per i romanisti di sbagliarmi, ma se va in Champions League fa miracolo perché ci sono quattro squadre più forti. Miracolo forse è troppo, ma non ha una rosa da Scudetto”.

ZANIOLO – “Se avrebbe posto nella mia Nazionale? La nazionale vive anche di altri equilibri, non è solo una questione tecnica. Nella lista dei convocati però ci entra. Non si ha la controprova. ma se dovesse andare al Milan ora farebbe gli sfracelli, per gioco mi sembra adatta a lui”.

FIORENTINA – “Al netto della partita della Lazio che non l’ho seguita, non ho mai visto giocare male la viola. I gol che sono mancati contro i biancocelesti li hai fatti tutti stasera (ride, ndr). Siamo primi per possesso nella trequarti avversaria, è un dato comunque importante. L’Hearts probabilmente non era un avversario adeguato, però l’anno scorso dietro Vlahovic per gol c’era Nico Gonzalez che ancora non hai mai avuto. Sono più contento se si crea anche se non si segna rispetto al non creare proprio”, ha concluso Viviano a Tv Play.