Gol, maxi rissa e doppia espulsione: caos in Salernitana-Verona

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:11

Follia totale nei minuti finali del match in seguito alla rete del vantaggio arrivata al 94′ in favore dei padroni di casa

Vittoria preziosissima per la Salernitana di Davide Nicola che allo scadere ha trovato la rete dei tre punti nello scontro diretto con il Verona. A decidere l’incontro è stato il neo entrato Dia che con una splendida conclusione mancina ha fatto esplodere di gioia il pubblico di casa trovando il 2-1.

Gol, maxi rissa e doppia espulsione: caos in Salernitana-Verona
Federico Bonazzoli subisce un intervento falloso ©LaPresse

Dopo la rete, però, è stata ravvisata un’invasione di campo da parte di un tifoso dell’Arechi, da cui poi è scaturita una rissa tra le due squadre con le panchine riversate in campo. Dopo un paio di minuti in cui il gioco è stato fermo per consentire alla squadra arbitrale di ripristinare l’ordine all’interno del rettangolo verde di gioco, il direttore di gara Ghersini ha deciso di estrarre due cartellini rossi, uno per parte.

Il primo per Federico Ceccherini del Verona che si trovava già in panchina dopo essere stato sostituito pochi minuti prima, mentre il secondo in casa Salernitana all’indirizzo di Ivan Radovanovic che invece si trovata in campo e che ha lasciato in inferiorità numerica i suoi per gli ultimissimi istanti del match.

Salernitana-Verona 2-1, Nicola salva la panchina e mette nei guai Cioffi

Gol, maxi rissa e doppia espulsione: caos in Salernitana-Verona
L’esultanza di Davide Nicola dopo un gol ©LaPresse

In un match da dentro o fuori, Davide Nicola è riuscito ancora una volta ad ottenere dai suoi una prestazione all’altezza delle aspettative, che ha rilanciato la Salernitana in classifica dopo un momento negativo sul piano dei risultati. Il tecnico rimarrà dunque al timone della formazione campana, dopo le voci oramai scongiurate su un possibile esonero che erano state diffuse negli ultimi giorni.

Situazione chiaramente opposta per Gabriele Cioffi sulla panchina del Verona. Anche per lui si trattava di un impegno decisivo che potrebbe già mettere fine nelle prossime ore alla sua esperienza sulla panchina gialloblù. Con questa sconfitta, infatti, sono infatti 4 i k.o. consecutivi rimediati in campionato, sette quelli complessivi se si considera anche la sconfitta contro il Bari in Coppa Italia nel primo impegno ufficiale giocato in questa stagione.