Ora è UFFICIALE. Lesione al ginocchio, salta il big match

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:51

La Roma di Josè Mourinho perderà per diverso tempo Zeki Celik, esterno destro turco arrivato nell’ultima estate di calciomercato: le ultime notizie sui giallorossi

Bruttissima tegola per la Roma di Josè Mourinho. I giallorossi, che hanno già ai box Rick Karsdorp per un problema fisico, dovranno rinunciare anche a Zeki Celik, acquisto dell’ultima estate di calciomercato, che nella serata di ieri ha subito il tackle fortuito, ma fatale, da parte del compagno di squadra e difensore arcigno, Mancini.

Roma, infortunio per Celik
Zeki Celik ©LaPresse

La diagnosi ha riportato questo esito: lesione al collaterale mediale del ginocchio destro.
Inizierà sin da subito le terapie e le sue condizioni saranno valutate giorno per giorno. Un problema non di poco conto che potrebbe costare diverse settimane al giocatore turco della Roma e che, sicuramente, dovrà rinunciare a Celik per il big match contro il Napoli in programma nelle prossime giornate di Serie A. Sarà quindi emergenza totale per la Roma nelle prossime settimane sulla fascia destra. I giallorossi infatti senza Karsdorp e Celik non hanno esterni destri bassi di ruolo che possano coprire quella posizione. Nella sconfitta di ieri contro il Betis Josè Mourinho, tecnico della squadra capitolina, ha adattato Nicola Zalewski che non ha giocato una prestazione di basso livello, anzi, ma c’è un ulteriore problema. Il giocatore nato a Tivoli, ma di origini polacche è il ricambio di Leonardo Spinazzola a sinistra. L’ex laterale della Juventus stenta a decollare in questa stagione e lo Special One avrebbe potuto sostituirlo proprio con Zalewski, ma ora, molto probabilmente, l’elemento della nazionale polacca dovrà agire sull’out di destra.

Roma, Mourinho deve riaccendere il motore in Europa

Roma, Mourinho delude
Josè Mourinho ©LaPresse

La Roma di Josè Mourinho, che sta giocando l’Europa League da vincitrice in carica della Conference, non ha iniziato il suo cammino nel gironcino ed occupa attualmente il terzo posto che vorrebbe dire proprio retrocessione nella terza competizione continentale. Nelle prossime tre giornate servirà un cambio di marcia da parte della Roma per acciuffare la qualificazione e continuare a credere nel sogno Europa League che, ricordiamo, in caso di vittoria garantisce l’accesso automatico alla fase a gironi di Champions della stagione successiva.