“Haaland all’Inter”: il messaggio infiamma i tifosi nerazzurri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:20

Erling Haaland sta letteralmente polverizzando ogni record e l’ex presidente non fa mancare un messaggio ‘speciale’ sul suo arrivo all’Inter

Erling Braut Haaland è un nome che scandire, pronunciare lentamente, quasi come un sogno, e assaporare lettera dopo lettera, per poi abbandonarsi alla pioggia di gol che il centravanti è capace di realizzare.

"Haaland all'Inter": il messaggio infiamma i tifosi nerazzurri
Haaland ©️ LaPresse

I numeri non li snoccioliamo tutti perché di record a 22 anni ne ha già polverizzati fin troppi. In Champions League, però, è già a 28 reti in 22 partite giocate. In Premier League sono 14 in otto match, con tre triplette da inizio stagione: il più veloce della storia del torneo. Semplicemente, wow. Un attaccante che ogni allenatore vorrebbe, quel finalizzatore implacabile che fa venire il mal di testa alle difese avversarie, prima che si arrendano al suo strapotere fisico e a un fiuto del gioco eccelso. E ora che è letteralmente esploso nel suo massimo splendore meccanico, praticamente robotico, di quelli che si avvicinano alla perfezione, lo vorrebbero praticamente tutti in squadra. Anche e soprattutto uno come Massimo Moratti.

Moratti avrebbe preso Haaland all’Inter: lo confessa lo stesso ex presidente

"Haaland all'Inter": il messaggio infiamma i tifosi nerazzurri
Moratti ©️ LaPresse

L’ex patron nerazzurro non era uno con il braccino corto e questo i tifosi dell’Inter lo sanno bene. Basti pensare ad acquisti come Ronaldo, Alvaro Recoba o Christian Vieri. Insomma, quando vedeva un talento ci si buttava a capofitto. In un’intervista a ‘Il Secolo XIX’, Moratti ha confessato che Haaland l’avrebbe preso di sicuro all’Inter: “Un talento di oggi che la infiamma? Dico Haaland: Branca me lo avrebbe fatto comprare al 100%, già me lo vedo mentre mi dice ‘presidente questo è speciale’ e me lo sarei trovato all’Inter“.

L’ex presidente nerazzurro non fa mancare parole al miele neanche per Khvicha Kvaratskhelia: “Rimango meravigliato quanto vedo giocatori con nomi difficilissimi come Kvaratskhelia del Napoli presi in posti lontani. Sembra che giochi semplice e invece gli riesce tutto quello che desidera, bravissimo“. Insomma, Moratti ci ha dimostrato che l’amore per il calcio e il calciomercato, per i tifosi e per gli acquisti roboanti non l’ha perso. Ora, però, non c’è più lui al timone dell’Inter e vedere Haaland in Italia sembra pura utopia.