CM.IT | Pioli ritrova il sorriso: recupero top per la Juve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:37

Il tecnico del Milan può sorridere per il ritorno in gruppo di uno dei calciatori più importanti. Domani sarà già vigilia 

E’ un momento complicato per il Milan, dopo il pesante ko contro il Chelsea. I rossoneri non hanno però il tempo per leccarsi le ferite, la testa a Milanello è già alla partita contro la Juventus.

Mila: Stefano Pioli recupera Theo Hernandez
Stefano Pioli ©LaPresse

Un match da vincere per rialzare la testa e per allungare sui bianconeri, che oggi sono distanti ben quattro punti. Non sarà certo facile per gli uomini di Stefano Pioli: la lista degli infortunati è davvero lunga e giocando ogni tre c’è il rischio di ritrovarsi una squadra con il fiato corto.

I ricambi a Londra hanno dimostrato di non essere all’altezza ma contro la Juventus, il mister dovrà ancora affidarsi a Tatarusanu, non proprio perfetto né con l’Empoli né con il Chelsea, e a Sergino Dest. Sul portiere rumeno non ci sono dubbi.

Per il ruolo di terzino destro, in realtà, Pioli potrebbe decidere di spostare Kalulu a destra, facendo giocare al centro uno tra Thiaw e Gabbia, con Fikayo Tomori.

Milan, il punto sugli infortunati: la lista è ancora lunga

Mila: Stefano Pioli recupera Theo Hernandez
Theo Hernandez ©LaPresse

A sinistra? Le notizie positive arrivano proprio dalla corsia mancina. Come appreso da Calciomercato.it, oggi Theo Hernandez è tornato ad allenarsi in gruppo. I problemi muscolari, che gli hanno fatto saltare la Nazionale e i match contro Empoli e Chelsea, sono ormai alle spalle.

Domani l’ultimo allenamento di rifinitura. Se tutto dovesse andare bene, il francese tornerà tra i convocati. Facile pensare a quel punto di vedere Hernandez in campo fin dal primo minuto.

La lista degli infortunati resta comunque lunga. Il 2022, come ampiamente detto, è terminato anche per Davide Calabria e Alexis Saelemaekers, che hanno raggiunto Florenzi e Zlatan Ibrahimovic.

Sono out anche Mike Maignan e Simon Kjaer, due assenze pesanti, che Pioli conta di recuperare tra una quindicina di giorni. Fuori anche Junior Messias, che anche oggi, come appreso, ha svolto un lavoro personalizzato, dopo il risentimento al polpaccio, accusato alla vigilia della sfida di Empoli. Si capirà domani se potrà tornare tra i convocati.