Nuovo stop UFFICIALE per Inzaghi: problemi il Barcellona

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:07

I nerazzurri devono fare i conti con un nuovo infortunio: è appena arrivato il comunicato del club che fa chiarezza

Inzaghi e l’Inter esultano per la vittoria prestigiosa contro il Barcellona, in Champions League, ma devono fare i conti con un nuovo infortunio

Inter: Inzaghi perde Correa
Simone Inzaghi ©LaPresse

Esami clinici e strumentali per Joaquin Correa dopo la partita di ieri contro il Barcellona. Per l’attaccante nerazzurro risentimento tendineo al ginocchio sinistro. Le sue condizioni saranno valutate giorno dopo giorno”.

Nei prossimi giorni si conosceranno nel dettaglio i tempi di recupero del calciatore argentino ma appare scontata la sua assenza contro il Sassuolo. Un match, in programma sabato alle ore 15.00, al Mapei Stadium, che si preannuncia davvero delicata.

L’Inter non può commettere più passi falsi: la vetta della classifica è già distante otto punti e il quarto posto cinque. Sono ben sette le squadre avanti ai nerazzurri e contro i neroverdi mancherà ancora Lukaku. Simone Inzaghi, che non avrà a disposizione nemmeno Marcelo Brozovic, potrà dunque contare, in avanti, solamente su Edin Dzeko e Lautaro Martinez

Andrà dunque capito se Correa potrà recuperare per il match di ritorno contro il Barcellona, in Champions League, o si rivedrà contro la Salernitana.

Inter, le scelte di Inzaghi verso il Sassuolo

Inter: Inzaghi perde Correa
Simone Inzaghi ©LaPresse

Tornando al match contro il Sassuolo, i dubbi di formazione non mancano. In porta, ad esempio, non è così scontato che giochi Samir Handanovic. Onana potrebbe essere riproposto tra i pali dopo la vittoria contro il Barcellona. In difesa Skriniar e Bastoni sono certi del posto. Al centro più Acerbi che de Vrij.

Discorso simile a centrocampo, dove quelli sicuri sono Barella e Calhanoglu. Mkhitaryan e Asllani si giocano l’altra maglia. Sugli esterni difficile rinunciare a Dimarco, che sta vivendo un ottimo periodo di forma. Gosens va dunque verso la panchina. Ballottaggio aperto, invece, tra Dumfries e Darmian. In avanti, come detto, non ci sono alternative alla coppia Dzeko-Lautaro Martinez.