TV PLAY | Inter sempre più nel caos: “Frizione con Zhang”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:29

Fabio Bergomi è intervenuto a Calciomercato.it su Twitch Tv Play rivelando il retroscena: frizione con Zhang

Momento nero per l’Inter. La squadra nerazzurra esce con le ossa rotta dal big match contro la Roma. Inzaghi incassa una sconfitta che pesa non poco sul morale e vede la sua panchina pericolosamente traballare.

Calciatori contro Zhang, Inter nel caos
Zhang © LaPresse

Ora c’è il Barcellona ma i segnali che arrivano anche dai calciatori non sono certo incoraggianti: da Barella che evidenzia tutto il suo malcontento con gesti plateali a Skriniar che non riesce a rendere al massimo delle sue potenzialità, magari condizionato dalle voci di mercato.

Una situazione complicata e il risultato Champions potrà essere determinante nella stagione dell’Inter. Vincere o comunque uscire con risultato e prestazione positiva dallo scontro con i blaugrana rappresenterebbe la possibile svolta attesa, perdere (soprattutto se in malo modo) sarebbe invece il colpo di grazia all’intero progetto. Un progetto che paga anche la confusione in società con il diktat economico imposto dalla famiglia Zhang che, di fatto, fa vivere tutti i calciatori in una situazione di incertezza costante. Proprio questo aspetto ha portato alcuni giocatori a esternare la propria insoddisfazione davanti al presidente Zhang.

Inter, calciatori contro Zhang: cosa è successo

Steven Zhang, frizione con i calciatori: Inter nel caos
Steven Zhang © LaPresse

A raccontare quanto accaduto in seno alla squadra nerazzurra è stato Fabio Bergomi, intervenuto a Calciomercato.it su Twitch Play TV. L’episodio riguarda tutta la gestione del mercato da parte del numero uno del club lombardo.

Bergomi ha, infatti, spiegato: “C’è stata una frizione, non confermata, tra alcuni giocatori e il presidente Zhang“. Uno ‘scontro’ che è dovuto – stando a quanto raccontato dallo stesso Bergomi – “dal non poter stare tutti gli anni sulle spine fino al 31 agosto, alcuni giocatori gliel’avrebbero proprio detta”. Una frizione che, se confermata, dimostrerebbe una volta in più il clima non certo sereno che si vive all’interno della squadra nerazzurra.

Un clima reso ancora più incandescente da risultati che non arrivano. Ora però arriva il Barcellona e Inzaghi spera nella svolta: per dare ancora un senso alla presenza in Champions dell’Inter e per creare i presupposti per ricreare l’atmosfera giusta per risalire la china in campionato.