Spogliatoio “sgretolato” e bomba Dybala: “Inzaghi ridicolizzato”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:29

L’Inter torna in campo dopo il ko contro la Roma ed affronta il Barcellona a San Siro per la terza giornata della fase a gironi di Champions già decisiva. Intanto non mancano le riflessioni sullo spogliatoio 

Il momento di crisi dell’Inter è stato accentuato ulteriormente dall’ultima sconfitta rimediata in campionato al rientro dalla sosta contro la Roma. Simone Inzaghi è dunque finito al centro delle critiche e di un polverone mediatico, mentre la sua squadra si allontana ancora dalle zone di testa della classifica e questa sera sarà nuovamente impegnata in una serata complicata in Champions League contro il Barcellona.

Inter, dallo spogliatoio a Dybala-Inzaghi: "Qualcosa si è screpolato"
Simone Inzaghi © LaPresse

Al cospetto del Barça si preannuncia una gara già quasi da dentro o fuori, pesantissimo nell’economia di un eventuale passaggio del girone, e il tecnico nerazzurro è pronto anche a scelte di formazione importanti. Potrebbe infatti giocare Correa con Lautaro, mentre a destra dovrebbe esserci spazio per Darmian oltre al ritorno di de Vrij in difesa.

Inter, dallo spogliatoio a Dybala-Inzaghi: “Qualcosa si è screpolato”

Inter, dallo spogliatoio a Dybala-Inzaghi: "Qualcosa si è screpolato"
Simone Inzaghi ©LaPresse

Papabili cambi di formazione che inducono anche il giornalista Sandro Sabatini ad una riflessione sullo spogliatoio interista in diretta a ‘Radio Radio’: “Attenzione a un particolare, significa anche qualcosa all’interno dello spogliatoio visto che guarda caso escono tutti e tre gli slavi. Chiaro che Brozovic è infortunato, Handanovic è fuori per questa rotazione con Onana mentre Correa al posto di Dzeko è un monito. Stasera l’Inter ha bisogno del supporto dei tifosi. Una coppia Correa-Lautaro è composta da due argentini e probabilmente più amici. La scelta ha le sue motivazioni anche tecniche, ma per me all’interno dello spogliatoio dell’Inter c’è anche qualcosa che si è screpolato“.

DYBALA – “Scelta solo di Inzaghi? Una gran cattiveria farlo trapelare. Per questo dico che le tre componenti sembrano non andare nella stessa direzione. A Marotta è stato detto prima di prendere Dybala c’è da vendere qualcuno. Ora rovesciare tutto sull’allenatore è come metterlo alla berlina o ridicolizzarlo agli occhi dei tifosi”.

A proposito della questione Dybala è intervenuto alla stessa emittente anche Nando Orsi: “C’è una società che non protegge l’allenatore. Non penso che Inzaghi sia un matto sulla questione Dybala. L’Inter non è riuscita a vendere e non lo hanno preso”.