Inter-Barcellona, San Siro trema: il gesto choc

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:05

Xavi furioso per il gol annullato al Barcellona per fallo di mano: il gesto shock dell’allenatore

Che Inter-Barcellona fosse una partita di importanza clamorosa lo si sapeva già prima del fischio d’inizio, soprattutto per Simone Inzaghi e i nerazzurri con una panchina non proprio saldissima visto il brutto ko con la Roma a San Siro e una classifica a dir poco deficitaria.

xavi inter barcellona gesto calciomercato.it 20221004
Xavi © LaPresse

Per l’Inter una sorta di dentro o fuori, così come per i blaugrana che hanno perso lo scontro diretto col Bayern Monaco ormai scappato già a nove punti in tre partite verso gli ottavi. La partita è tesa, la squadra di Inzaghi si difende contro quella di Xavi che non a caso è in formissima e ancora imbattuta in campionato. Il possesso palla e le occasioni sono per gli spagnoli, ma i padroni di casa sono solidi e pure pericolosi in avanti. Poi il gol di Calhanoglu nel recupero che rompe l’equilibrio e suona come una beffa per il Barca. Nel secondo tempo il forcing blaugrana, che pure il pareggio lo trovano grazie a Pedri. Proprio dove Xavi perde la testa.

Inter-Barcellona, Xavi furioso per il gol annullato a Pedri: il gesto non lascia dubbi

inter barcellona xavi calciomercato.it 20221004
Var in Inter-Barcellona © LaPresse

Onana va a vuoto in uscita sull’ennesimo cross di uno scatenato Dembele, che poco prima aveva colpito anche il palo. Il pallone arriva a Pedri che insacca a porta vuota per l’1-1, alla fine meritato. Festa Barcellona che ora può credere nella rimonta, spenta però dal Var che richiama l’arbitro al monitor. Dopo il tocco del portiere camerunense, infatti, c’è Ansu Fati che subito dopo di lui la tocca con la mano destra, cambiando leggermente la traiettoria del pallone. Il direttore di gara va all’on field review e alla fine annulla il gol del pareggio.

Prima tappa: cartellino giallo per Xavi che si posiziona dietro l’arbitro durante la revisione. Poi il segno di Vincic che sancisce l’annullamento dell’1-1 e fa andare su tutte le furie l’allenatore del Barcellona. L’ex centrocampista è incontenibile, si gira e rigira nervosamente protestando e sostenendo come il tocco del suo giocatore non fosse rilevante. E poi si lascia andare a un gesto con la mano, che si agita. Sui social l’interpretazione è stata subito chiara: “Avete pagato“. Un po’ come quel famoso gesto di Chiellini a Madrid contro il Real con un chiaro labiale ‘You pay’.