Inzaghi floppa ancora, l’eroe del Triplete subito in panchina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:45

La sconfitta contro la Roma, la quarta in otto partite in campionato, apre a nuove riflessioni su Inzaghi: il sondaggio sul sostituto

Otto partite, quattro sconfitte. Questo il ruolino di marcia dell’Inter in questo inizio di campionato, un cammino altamente insufficiente, soprattutto se si considera il fatto che la compagine meneghina abbia perso tutti gli scontri diretti. Il futuro di Simone Inzaghi, senza un deciso cambio di rotta, resta in grande discussione.

Inzaghi floppa ancora, l'eroe del Triplete subito in panchina
Simone Inzaghi©LaPresse

Contro la Roma e davanti al proprio pubblico è arrivata una sconfitta pesante per i nerazzurri. In un momento in cui una vittoria sarebbe stata fondamentale per ritrovare quella fiducia che sembra mancare in questa stagione, infatti, è arrivato un altro passo falso. Nel sondaggio di oggi, sul canale ‘Telegram’ di Calciomercato.it, abbiamo chiesto ai nostri lettori quale sarebbe il profilo ideale nel caso in cui la società dovesse optare per l’esonero di Inzaghi. A vincere, anche in maniera piuttosto netta, è stato uno dei protagonisti del Triplete nerazzurro.

Calciomercato Inter, sostituto di Inzaghi | I tifosi scelgono Stankovic

Calciomercato Inter, sostituto di Inzaghi | I tifosi scelgono Stankovic
Dejan Stankovic©LaPresse

Nel sondaggio odierno di Calciomercato.it abbiamo chiesto quale sarebbe il nome ideale per sostituire Simone Inzaghi sulla panchina dell’Inter. Il 40% dei voti sono andati a Dejan Stankovic: l’ex giocatore, protagonista in nerazzurro del Triplete, è il profilo più gradito dai tifosi in caso di avvicendamento in panchina. Il tecnico serbo potrebbe riportare quello spirito battagliero che lo ha sempre contraddistinto in campo e che lo ha portato a diventare una bandiera dell’Inter.

Hanno raccolto meno voti, invece, gli altri candidati. Il 20% dei votanti ha scelto Mauricio Pochettino, ancora senza squadra dopo l’esonero dal PSG, e tecnico di caratura internazionale. Al terzo posto, poi, con 18% delle preferenze si è posizionato Claudio Ranieri: la sua sarebbe una scelta a tempo, andando su un traghettatore per poi puntare su un nuovo tecnico a giugno. Proprio in questo senso, arriva la candidatura di Vincenzo Italiano al termine della stagione: solamente il 12% dei votanti ha riposto la propria fiducia nell’attuale allenatore della Fiorentina. Il restante 10% dei voti è andato per una scelta ancora differente rispetto ai profili da noi proposti.