“Non giocheranno più nella Juventus”: adesso è finita davvero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:17

Questa sera, alle 20.45, la Juventus scenderà in campo per affrontare il Bologna. Ma tiene banco anche il futuro di due calciatori

La partita di questa sera contro il Bologna assume, per la Juventus e per l’allenatore Massimiliano Allegri, un significato importantissimo visti i deludenti risultati raccolti in questo primo scorcio della stagione 2022/2023.

"Non giocheranno più nella Juventus": adesso è finita davvero
Cuadrado e Alex Sandro in azione ©️ LaPresse

Una situazione che si è fatta davvero complicata, soprattutto in Champions League. La sconfitta casalinga patita contro il Benfica, la seconda consecutiva nella fase a gironi dopo quella all’esordio contro il Paris Saint-Germain, rende complicatissimo il passaggio agli ottavi di finale della massima competizione europea per club. E così, già ad ottobre potrebbe svanire il primo obiettivo stagionale per i bianconeri. Uno smacco sia sportivo che economico che potrebbe avere un peso importante anche nelle scelte future.

In campionato, invece, la situazione è più raddrizzabile, anche se la distanza dalla vetta della classifica è di ben dieci punti, mentre il quarto posto è lontano sette lunghezze. Con un filotto di vittorie, le cose potrebbero essere viste da un’altra prospettiva. Ma dopo la sosta per gli impegni delle Nazionali, tutti si aspettano una marcia diversa da una squadra costruita per tornare a vincere, dopo una stagione, quella precedente, conclusa con zero titoli all’attivo. E nell’anno del centenario della ‘Vecchia Signora’, il presidente Andrea Agnelli e tutta la dirigenza si aspettano risultati e trofei da mettere in bacheca.

Parametri zero al passo d'addio. Ma c'è anche l'America
Cuadrado e Rabiot in scadenza di contratto nel 2023 ©️ LaPresse

Parametri zero al passo d’addio. Ma c’è anche l’America

Ma oltre alle questioni di campo, c’è anche il calciomercato, in entrata e in uscita, che agita i dirigenti della Juventus. Molti sono i calciatori bianconeri che andranno in scadenza di contratto alla fine della stagione in corso, ma per due di questi è arrivata la ‘sentenza’ di Luca Momblano. Il giornalista, ai microfoni di ‘Top Calcio 24’, si è così espresso: “Cuadrado e Alex Sandro sono in scadenza e, pensando ad una programmazione futura, credo che nessuno dei due giocherà ancora nella Juventus. Cuadrado ha già offerte dall’Arabia, ma è attratto dalla Major League Soccer, mentre Alex Sandro potrebbe rimettersi in gioco in Europa, alla metà dell’ingaggio che percepisce attualmente”.

Infine, una postilla anche su Christian Pulisic, 24enne attaccante che al Chelsea trova poco spazio, accostato alla Juventus in vista del mercato di gennaio: “Per Pulisic, con Potter alla guida del Chelsea, non si possono fare pronostici. La Juve ha sondato questa pista, è vero. Anche perché hanno voglia di sfondare nel mercato americano, da qui la blindatura di McKennie“. Da ricordare che Pulisic è in possesso anche del passaporto croato, cosa che potrebbe consentire alla Juve di ingaggiarlo, visto che non ha più spazio per calciatori extracomunitari.