Nuovo ostacolo per Leao: un altro no al Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:15

Il club rossonero è alle prese con il rinnovo dell’attaccante: non mancano gli ostacoli che portano alla firma

Le ultime dichiarazioni di Paolo Maldini hanno fatto tornare l’ottimismo ai tifosi. Il Direttore Tecnico del Milan ha parlato apertamente della situazione rinnovo di Rafael Leao, dicendosi fiducioso.

Rafael Leao ©LaPresse

Il contratto del portoghese scadrà il 30 giugno del 2024. C’è ancora un po’ di margine per trattare: Maldini ha confermato la volontà sia del club che dell’ex Lille di andare avanti insieme. Servono tanti soldi ma c’è la consapevolezza che i grandi campioni devono percepire uno stipendio importante e indubbiamente Leao sta dimostrando di meritare quanto chiede. Servono dunque 7/7,5 milioni di euro netti a stagione per ottenere il sì del portoghese e del suo entourage. Serve che Gerry Cardinale alzi l’asticella per blindare il diamante più importante della sua gioielleria. Uno sforzo necessario per respingere tutti i corteggiatori di Leao.

In estate si è fatto avanti con insistenza soprattutto il Chelsea, pronto a mettere sul piatto un’offerta da circa 70/80 milioni di euro. Troppo pochi per il club rossonero che considera il suo talento incedibile, come tutti i migliori giocatori della rosa. Maldini ha parlato chiaro, il Milan non ha bisogno di vendere. Serve una mossa decisa, anche perché non c’è solo il club londinese sulle sue tracce. Il Psg e il Manchester City fiutano l’affare.

Milan-Leao, caso Sporting: le ultime dal Portogallo

Milan-Leao: ultime news dal Portogallo
Rafael Leao ©LaPresse

Le prossime settimane potrebbero essere decisive per capire se ci saranno dei passi in avanti nella trattativa. Un aspetto da non sottovalutare resta la questione legata al caso Sporting. Al club portoghese spetterebbero 16 milioni di euro, 20 milioni con la tasse, per via dello svincolo prima dell’approdo al Lille.

Stando alle ultime notizie provenienti dal Portogallo, il Milan si starebbe muovendo per cercare di risolvere la questione. ‘Abola’, riporta di due incontri avvenuti tra le parti ma senza fumata bianca. Il numero uno dello Sporting, Frederico Varandas, infatti, non avrebbe alcuna intenzione di rinunciare nemmeno ad un milioni di quanto gli spetterebbe.

La trattativa per Rafael Leao, dunque, va avanti, su più tavoli. La strada è ancora piena di ostacoli ma la volontà comune è di raggiungere il prima possibile un accordo per il rinnovo.