Il big deve operarsi, addio Inter e lungo stop

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:18

Il big ha deciso di operarsi: addio Inter e lungo stop dopo l’infortunio accusato in Nazionale. Tutti i dettagli

“Il centrocampista della nazionale croata, Marcelo Brozovic, è stato sottoposto oggi ad esame di risonanza magnetica presso l’Ospedale Speciale di St. Katarina, dopo essere uscito al 18′ a causa di un infortunio nella partita contro l’Austria”.

Il big deve operarsi, addio Inter e lungo stop
Simone Inzaghi, allenatore dell’Inter © LaPresse

“I risultati della risonanza magnetica hanno mostrato uno strappo parziale al flessore della coscia sinistra, quindi Brozovic è atteso da diverse settimane di riposo. Ulteriori cure saranno prese in carico dai medici competenti dell’Inter, che forniranno anche una precisa prognosi di guarigione, e con loro il servizio medico della Nazionale croata sarà in costante contatto”. È il comunicato diffuso dalla Federazione croata riguardo alle condizioni di Marcelo Brozovic. Una pesantissima tegola per l’Inter di Simone Inzaghi che perde il centrocampista per circa 3-4 settimane. Brozovic è solo l’ultimo big infortunatosi durante la pausa per le Nazionali. Una sosta che è stata indigesta anche al Milan, che ha perso Mike Maignan.

“Jules Kounde ha avuto un problema al tendine del ginocchio e Mike Maignan un problema al polpaccio. Non saranno disponibili per la partita di domenica in Danimarca. Perdiamo altri due giocatori. I giocatori sono sottoposti a un ritmo infernale con la sequenza delle partite”, aveva annunciato negli scorsi giorni il ct francese Didier Deschamps. La Francia, infatti, oltre a Maignan ha perso anche Kounde del Barcellona. Il club blaugrana è il più colpito in questa pausa.

Barcellona, Araujo si opera: niente Inter e lungo stop

Il big deve operarsi, addio Inter e lungo stop
Ronald Araujo con la maglia del Barcellona © LaPresse

Oltre a Kounde, costretto ai box per diverse settimane, lo stop più pesante in casa Barcellona è quello di Araujo. Il 23enne uruguaiano ha riportato un’avulsione del tendine del grande adduttore destro e, dopo le valutazioni col club, ha deciso di operarsi. Secondo quanto riferito dal ‘Mundo Deportivo’, i tempi di recupero sono stimati intorno ai tre mesi. Il difensore salterà, oltre al doppio confronto con l’Inter in Champions League, anche il Clasico contro il Real Madrid in programma ad ottobre e, salvo sorprese, soprattutto i Mondiali in Qatar.