Pioli ora dice tutto: l’annuncio sul rinnovo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:56

Il tecnico del Milan Stefano Pioli non ha nascosto la sua volontà: l’annuncio sul rinnovo di contratto è chiaro

Giornate di riposo per il campionato di Serie A ed allora, con gran parte dei calciatori in giro con le Nazionali, è il momento giusto per pianificare il futuro.

Pioli, annuncio sul futuro
Pioli © LaPresse

Lo sta facendo anche il Milan che valuta le prossime mosse sul mercato. Di particolare importante per i rossoneri il tema rinnovi: ci sono quelli di Leao e Bennacer da chiudere per evitare possibili assalti stranieri, ma anche il contratto del tecnico Stefano Pioli da rivedere. Vuole farlo la società che ha l’opzione per prolungarlo di un altro anno (dal 2023 al 2024). Proprio del rinnovo ha parlato Stefano Pioli, a margine della cerimonia di consegna del Premio Nereo Rocco che si è tenuto quest’oggi a Coverciano.

Al termine dell’incontro l’allenatore rossonero si è intrattenuto con i giornalisti presenti per rispondere a qualche domanda: “Proveremo a fare meglio dello scorso anno, siamo determinati a migliorare il nostro livello. Per ora stiamo facendo bene ma il campionato è livellato: ci sono squadre forti che arriveranno fino alla fine. Noi cercheremo di rimanere nel gruppo delle possibili vincitrici”.

C’è il Mondiale a fare da spartiacque ad una stagione decisamente particolare: “Lo scudetto può vincerlo chiunque, sarà un campionato anomalo. C’è da capire come gestire i calciatori che andranno ai Mondiali. L’obiettivo di tutti è restare nelle posizioni di vertice”.

Calciomercato Milan, Pioli rompe il silenzio sul rinnovo

Stefano Pioli dice tutto sul rinnovo
Stefano Pioli © LaPresse

Dal calcio ai contratti con il rinnovo di Pioli: “Al Milan mi sento a casa e quando ci si sente a casa non si ha voglia di prendere in considerazione altro – le parole dell’allenatore -. Abbiamo ancora tante cose da fare ma non sono assolutamente preoccupato per il mio contratto né per il mio futuro”.

Si torna a parlare di campo, con il calendario che proporrà un trittico con il doppio incontro con il Chelsea e in mezzo la sfida alla Juventus. Per Pioli però la sfida più difficile sarà con l’Empoli: “Per vari motivi. Torneremo dalla sosta e ritroverò i calciatori solo a due giorni dalla trasferta. Vogliamo fare bene e confermarci. L’obiettivo è presentarci il 4 gennaio nelle posizioni che lotteranno per vincere lo scudetto”.