Missione 2023 per Maldini, ma il bomber del futuro costa 40 milioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:55

Il Milan è già proiettato nel futuro, Maldini guarda a profili giovani per l’attacco: nome caldissimo in Serie A, ma non solo

Il Milan campione d’Italia è ripartito in questa stagione con rinnovate ambizioni. Un buon inizio di stagione per i rossoneri, al netto della sconfitta casalinga contro il Napoli costata, per il momento, il primato in classifica, in una gara dove comunque la squadra di Pioli non ha affatto demeritato.

Missione 2023 per Maldini, il bomber del futuro è in Serie A
Paolo Maldini © LaPresse

Buone prestazioni in campionato e anche in Europa, dove i primi due match in Champions League hanno fruttato quattro punti, in attesa della doppia sfida, chiave del girone, al Chelsea. La compagine sta confermando un ottimo potenziale, anche rinnovata in alcuni elementi. Un rinnovamento che dovrà proseguire anche nel futuro, mantenendo, anche con la nuova società, le stesse linee guida del recente passato. Con l’attacco a cui pensare in vista del 2023. Un super Giroud sta trascinando la prima linea milanista, ma il francese a fine stagione avrà 37 anni. E Ibrahimovic molto probabilmente sarà a sua volta al passo d’addio. Ecco perché bisogna pensare già ad ora alle prossime mosse. Ma Maldini sembra avere le idee chiare. Se un corposo investimento sulla punta di domani è stato rimandato, per puntare buona parte del budget nell’immediato su De Ketelaere, in estate gli scenari saranno diversi. E c’è un nome su tutti che stuzzica la dirigenza.

Milan, Hojlund resta nel radar di Maldini: testa a testa per la prossima estate

Missione 2023 per Maldini, il bomber del futuro è in Serie A
Rasmus Hojlund © LaPresse

Secondo ‘Tuttosport’, infatti, si monitora con attenzione la crescita di Hojlund. L’attaccante danese era stato proposto da alcuni intermediari al Milan, prima di finire all’Atalanta, con cui ha iniziato con un gol e un assist in quattro presenze. Il 19enne interessa molto e potrebbe esserci, a giugno, un assalto ai bergamaschi, anche se il prezzo è già molto alto e sfiora i 40 milioni. Un altro profilo nel mirino è quello di un altro giovane che sta facendo molto bene, il 22enne ghanese Mohammed Kudus. Sette reti in 10 gare totali con l’Ajax fin qui. In entrambi i casi, non sarà facile strapparlo alle loro attuali squadre, ma il profilo di un giovane centravanti sarà quello su cui, in estate, il Milan investirà molte delle sue fiches.