Corsa contro il tempo per Leao: il Mondiale lo porta via

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:30

Rafael Leao è sempre più imprescindibile per il Milan, il discorso rinnovo va chiuso prima del Mondiale: ecco perché

Se lo scorso anno, il rendimento di Rafael Leao era risultato decisivo, specialmente nella seconda parte di stagione, per appuntare lo scudetto sulle maglie del Milan, anche quest’anno il portoghese è partito alla grande. Pur con qualche alto e basso, in otto gare disputate tra campionato e Champions League, ha messo a referto 3 reti e soprattutto 6 assist.

Corsa contro il tempo per Leao: il Mondiale lo porta via
Rafael Leao © LaPresse

La gara numero nove, non l’ha disputata per squalifica, contro il Napoli. E il Milan è incappato nella prima sconfitta stagionale, anche se la prestazione dei rossoneri, anche senza di lui, è stata all’altezza della situazione. Ma è chiaro che parliamo di un giocatore chiave per i destini della compagine di Stefano Pioli. Con un futuro ancora tutto da scrivere, visto il contratto in scadenza nel 2024. Una questione destinata a tornare d’attualità già in questa pausa nazionali e nelle prossime settimane. E’ un rinnovo, quello dell’ex Lille, da cui passa molto del futuro del Diavolo. Sul quale la dirigenza del Milan si gioca molto e soprattutto deve cercare di accelerare quanto prima.

Milan, per Leao scatta l’allarme Chelsea: i ‘Blues’ pronti a rifarsi sotto a gennaio

Corsa contro il tempo per Leao: il Mondiale lo porta via
Rafael Leao © LaPresse

La ‘Gazzetta dello Sport’ fa il punto della situazione: il giocatore si vede in rossonero anche per le prossime stagioni e vorrebbe rinnovare quanto prima, i dialoghi sono in corso ma l’intesa è ancora di là da trovare. Attualmente, Leao percepisce meno di 2 milioni di euro a stagione e vorrebbe un adeguamento intorno ai 7 milioni, mentre il Milan sembrerebbe disposto, per ora, a spingersi fino a 6 milioni. Occhio però al ‘solito’ Chelsea, che ha già sondato il terreno per l’attaccante a fine agosto e ora continua a monitorarlo, mandandogli ulteriori messaggi. A Londra sono convinti che Tedd Boehly lo abbia messo in cima alla lista dei suoi desideri per il mercato di gennaio, e se tra un paio di mesi Leao dovesse sfoderare un Mondiale da protagonista in Qatar sarebbe praticamente certo che i ‘Blues’, a gennaio, si presenterebbero a Milanello con una offerta indecente, al club e a lui.