Milinkovic sogno di Inzaghi: l’Inter ha già il piano B per gennaio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:31

L’Inter sogna ancora l’acquisto di Milinkovic-Savic, ma l’affare è molto difficile da realizzare: già pronto il piano B in vista di gennaio

Delusione amara in casa Inter. I nerazzurri non stanno attraversando un periodo ottimale sia dal punto di vista delle prestazioni che per quanto concerne i risultati. A dimostrazione di ciò, è arrivata un’altra batosta alla Dacia Arena per mano del sorprendente Udinese targato Andrea Sottil. I bianconeri continuano a macinare successi importanti e sono giunti alla sosta per le Nazionali con ben cinque vittorie consecutive.

Milinkovic sogno di Inzaghi: l'Inter ha già il piano B per gennaio
Milinkovic-Savic © LaPresse

Squadra davvero ostica da affrontare soprattutto in trasferta, ne sanno qualcosa pure Roma e Fiorentina. Dalla ‘Beneamata’, però, è più che lecito aspettarsi di più, a maggior ragione considerando che non abbiamo a che fare con il primo passo falso della truppa guidata da Simone Inzaghi. Il tecnico piacentino appare in confusione nelle scelte dall’inizio e a partita in corso. Scarsa sicurezza e, di conseguenza, poca solidità. Dopo l’autogol di Skriniar e le reti a firma Bijol-Arslan, la certezza è una: serve invertire la rotta già dal rientro dalla sosta, la quale indubbiamente potrà aiutare a riordinare le idee in vista del big match con la Roma dell’ex Mourinho. In tutto ciò, la dirigenza meneghina si ritagliano del tempo per riflettere sul calciomercato, in particolare la mediana.

Calciomercato Inter, sogno Milinkovic-Savic: c’è già l’alternativa

Milinkovic sogno di Inzaghi: l'Inter ha già il piano B per gennaio
Van de Beek © LaPresse

A tal proposito, il club lombardo continua a sognare l’acquisto di Milinkovic-Savic. La mezz’ala serba di proprietà della Lazio presenta un contratto in scadenza giugno 2024. Si è parlato nelle scorse settimane di un possibile rinnovo con i biancocelesti e non sarebbe da escludere l’inserimento di una clausola rescissoria nel nuovo accordo scritto. Ad ogni modo, per strappare Milinkovic ai capitolini servirebbe comunque una proposta molto elevata (probabilmente almeno sui 50-60 milioni), di conseguenza parliamo sempre di un’operazione alquanto complicata.

Ecco che l’Inter avrebbe già in mente il potenziale piano B, che potrebbe approdare alla corte di Inzaghi a gennaio. Stiamo parlando di Donny van de Beek – già accostato più volte ai grandi club di Serie A -, come riferisce il portale ‘Fichajes.net’. L’olandese, valutato intorno ai 15-20 milioni, non sta trovando tanto spazio nelle fila del Manchester United. E la ‘Beneamata’ potrebbe tentare di approfittarne in futuro.