Giroud illude Pioli: il Napoli espugna San Siro con Politano e Simeone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:49

Milan-Napoli, ecco il resoconto della gara di San Siro: emozioni e colpi di scena non sono di certo mancati nel big match tanto atteso

Ci si attendeva una gara vibrante, che potesse delineare con maggiore chiarezza i rapporti di forza di un campionato ancora tutto da scrivere. E sicuramente Milan-Napoli non ha tradito la attese.

Giroud illude il Milan: successo Napoli a San Siro con Politano e Simeone
Milan-Napoli © LaPresse

Nella prima frazione di gioco sono stati i rossoneri ad impensierire a più riprese Meret, sollecitando l’estremo difensore del Napoli ad almeno un paio di interventi provvidenziali. La compagine di Spalletti nei primi 45 minuti di gioco ha riscontrato non poche difficoltà a superare il pressing ossessivo dei rossoneri, che prima con Giroud e poi con Krunic bussano alla porta di un Meret in versione scintillante. Tuttavia, nel secondo tempo l’inerzia cambia con il rigore con il quale Politano beffa Maignan: tiro dal dischetto decretato dall’arbitro Mariani per l’ingenuo fallo di Dest su Kvaratskhelia, visionato al VAR. A quel punto, con il Napoli in vantaggio, comincia un altro tipo di partita.

Serie A, Milan-Napoli 1-2: marcatori e classifica

Giroud illude il Milan: successo Napoli a San Siro con Politano e Simeone
Simeone © LaPresse

I padroni di casa, dal canto loro, non si fanno intimorire e reagiscono al 69esimo della ripresa. Ci pensa il solito Giroud a riportare la gara in equilibrio, sfruttando un prezioso assist di Theo Hernandez a centro area. La punta francese, arrivata per prima sulla sfera, infila Meret senza problemi. La truppa partenopea, però, non si fa intimorire dal ‘Diavolo’, tant’è che dieci minuti più tardi circa si riporta avanti grazie alla rete firmata Giovanni Simeone.

Il ‘Cholito’ batte Maignan con un preciso colpo di testa, prendendo il tempo a Tomori su un cross partito dai piedi di Mario Rui. Il Milan, poi, va vicinissimo al pareggio: è il minuto 86 e Kalulu si ritrova da solo davanti al portiere dopo un filtrante di Theo Hernandez. Il centrale fa partire una conclusione di piatto a botta sicura, che colpisce in pieno la traversa. Niente da fare per i lombardi targati Pioli, che escono sconfitti dal big match contro gli azzurri di Spalletti. Tre punti estremamente significativi, invece, per i campani. D’altronde, togliere punti al Meazza ai Campioni d’Italia non è cosa da tutti. Anche se ovviamente è molto presto, forse potremmo già parlare di segnale Scudetto.

Milan-Napoli 1-2: 55′ rig. Politano (N), 69′ Giroud (M), 78′ Simeone (N)

CLASSIFICA SERIE A: Napoli punti 17, Atalanta 17, Udinese 16, Lazio 14, Milan 14, Roma 13, Inter 12, Juventus 10, Torino 10, Fiorentina 9, Sassuolo 9, Spezia 8, Salernitana 7, Empoli 7, Lecce 6, Bologna 6, Hellas Verona 5, Monza 4, Cremonese 2, Sampdoria 2.