Di Maria espulso, niente Milan: la reazione di Allegri non vista in tv

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:34

Follia da parte di Di Maria nel primo tempo del match tra Monza e Juventus. Rosso diretto per l’argentino che lascia in inferiorità numerica la squadra di Allegri

Angel Di Maria perde le staffe e costringe la Juventus a più di un tempo in inferiorità numerica nella delicata trasferta in casa del Monza.

Di Maria espulso, rabbia Allegri
Di Maria © LaPresse

La squadra di Massimiliano Allegri (in tribuna per squalifica) fatica anche oggi all’U-Power stadium: reparti scollegati, poche idee e praticamente mai minacciosa dalle parti dell’inoperoso Di Gregorio. Situazione molto difficile per la ‘Vecchia Signora’, resa ancora più complicata dalla follia di Di Maria, espulso prima dell’intervallo per una gomitata al petto a Izzo.

Assai nervoso il ‘Fideo’, fino a quel momento deludente e che non si era mai accesso per marcare la differenza. Tante palle perse, zero invenzioni: l’ex PSG non brilla, con i bianconeri che faticano le proverbiali sette camicie per creare occasioni di una certa rilevanza negli ultimi sedici metri avversari. Vlahovic ancora a secco, McKennie imbarazzante nel cuore del centrocampo, dove a stentare è anche Paredes.

Rosso a Di Maria, Allegri furioso

Allegri arrabbiato dopo l'espulsione di Di Maria
Allegri © LaPresse

Allegri si arrabbia dal ‘gabbiotto’ dell‘U-Power Stadium, con un gesto di stizza al rosso nei confronti di Di Maria. Comportamento sicuramente non gradito al tecnico e a tutta la dirigenza juventina. Il nazionale argentino rischia più di una giornata di squalifica e, oltre alla gara con il Bologna dopo la sosta, potrebbe saltare anche il successivo big match di San Siro contro il Milan. L’uomo che doveva marcare la differenza, tanto atteso al ritorno da titolare dopo l’infortunio, rischia far sprofondare la Juventus e di conseguenza anche Allegri.