Altro guaio per Mourinho: ginocchio ko, è UFFICIALE

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:00

Un altro ko pesantissimo per Mourinho, che dovrà fare a meno di un titolare per diverse settimane: pronta l’operazione

Non c’è pace per la Roma sul fronte infortuni. Dopo i tanti stop di Zaniolo, El Shaarawy, Kumbulla, Abraham e ovviamente Wijnaldum, stavolta Mourinho dovrà fare a meno anche di un difensore per diverse settimane.

mourinho infortunio karsdorp calciomercato.it 20220917
Mourinho © LaPresse

Da poco i giallorossi hanno finito (o forse no) di rammaricarsi per il grave infortunio di Wijnaldum, che ha riportato la frattura della tibia e si è operato a fine agosto. Ora è Rick Karsdorp a fermarsi per un brutto stop rimediato nella partita di giovedì sera contro l’Helsinki. L’olandese – che già aveva saltato le partite precedenti per un problema al ginocchio – si era accasciato a terra negli ultimi minuti di gioco, salvo poi concludere regolarmente la partita. All’uscita dallo stadio era però zoppicante, così come Gianluca Mancini, ma non sembravano esserci avvisaglie di tale entità.

Mourinho, che notizia: lesione al menisco per Karsdorp

infortunio karsdorp roma calciomercato.it 20220917
Karsdorp © LaPresse

La Roma, attraverso un comunicato sul proprio sito ufficiale, ha annunciato appunto l’infortunio del terzino: “L’AS Roma comunica che Rick Karsdorp, sottoposto a esami strumentali in seguito a un trauma distorsivo riportato durante la partita di Europa League contro l’HJK, ha subito una lesione al menisco interno del ginocchio sinistro. Nei prossimi giorni il calciatore sarà sottoposto a intervento chirurgico presso la Klinik Gut di St.Moritz, diretta dal Dott. Georg Ahlbaumer”. Karsdorp dovrà operarsi e a farlo sarà lo stesso professore che ha effettuato l’intervento anche su Wijnaldum. L’ex Feyenoord rimarrà probabilmente lontano dal campo per almeno un mese e mezzo, il che vuol dire rientro per gli ultimi dieci giorni, almeno quello è l’obiettivo, prima della pausa Mondiale. Ma è una stima ancora parziale, quindi non è escluso che il suo 2022 sia già finito qui.

Domani quindi giocherà ancora Celik, che per tutto il mese di ottobre sarà quindi costretto agli straordinari sulla fascia destra. Neanche il tempo di essere soddisfatto, come è stato anche pubblicamente, per Mourinho in tema di alternative sulla corsia di destra a differenza dello scorso anno. “Non è più come prima, stavolta se non fai bene ciao amico, gioca Celik”, aveva detto il portoghese. Di certo a livello di infortuni, dopo la buonissima stagione appena passata, la Roma non sta trovando assolutamente fortuna.