Milan, Dest come Seedorf: “E’ la mia speranza. Ecco la mia posizione preferita”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:15

Le parole dell’esterno americano del club rossonero, in conferenza stampa. Tutte le sue parole

Ultima conferenza stampa di presentazione in casa Milan. A due giorni dalla sfida contro il Napoli a Milanello, parla Sergino Dest.

Milan, la conferenza di Dest
Dest in conferenza

L’esterno americano, arrivato nelle ultime ore di calciomercato estivo, ha già giocato due spezzoni di gara, in Champions League, contro Salisburgo e Dinamo Zagabria. In Austria ha agito come terzino, al posto di Davide Calabria, nell’ultimo turno, a San Siro, in posizione più avanzata. Dest è dunque pronto a dare una mano alla squadra in più ruoli.

Le parole dell’esterno in conferenza stampa

Si parte subito parlando sulla sua posizione in campo – “Ritengo di essere un difensore molto versatile, la posizione che preferisco è quella di terzino difensivo ma posso giocare anche in altri ruoli più avanti. Dipenderà dalle scelte del mister. Origini del Suriname come Seedorf? E’ un onore essere qui, spero di fare bene al Milan come ha fatto Seedorf“.

Riscatto – “Devo dare il 100%, devo dare del mio meglio per far sì che il Milan decida di riscattarmi. E’ questo il mio obiettivo”.

Da Elliot a RedBird – “La presenza di una proprietà americana non ha influito. La mia priorità è il campo, è il calcio. Processo di ambientamento? Sta andando bene anche se è stato fatto tutto in maniera veloce. Non sono ancora riuscito a visitare la città ma si è giocato ogni tre giorni. Il mister mi sta aiutando molto e per adesso sta andando tutto bene”.

Similitudini con Serginho – “Lo conosco, non l’ho osservato da vicino ma so che ha fatto grandi cose al Milan. Spero che anch’io possa fare bene e per questo il mio focus è sul campo”.

Milan, dal gioco di Pioli a Leao: le dichiarazioni di Dest

Milan, la conferenza di Dest
Dest ©LaPresse

Dalla Liga alla Serie A – “Sono chiaramente campionati diversi, con giocatori diversi – prosegue Dest -. Qui potrò diventare un calciatore più completo. Devo migliorare soprattutto le mie capacità difensive e questo è il posto giusto per farlo”.

Terzini all’interno del campo – “Sono felicissimo di essere al Milan. Il gioco di Pioli è molto bello e penso possa farmi rendere al meglio, sia in fase difensiva che in quella offensiva”.

Compagni di squadra – “Sono arrivato da poco tempo ma posso dire che tutti mi hanno aiutato. E’ bello far parte di un gruppo e non legarsi in qualcuno in particolare. Leao? E’ un grande giocatore, fa grandi cose. Sto provando a fargli assist ma penso che quello che sia importante è creare il giusto gioco di squadra, è quello che porta alle vittorie”.