Di Maria diventa un caso: il motivo è sorprendente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:16

Fa discutere la scena alla fine di Juventus-Benfica con il dialogo tra Milik e Di Maria: in maniera inattesa, piovono critiche sull’argentino

La serata di Champions League per la Juventus si è conclusa in maniera davvero amara. I bianconeri, nonostante un buon avvio, hanno espresso un’altra prestazione sotto tono e hanno subito la rimonta da parte del Benfica. Un ko casalingo per 2-1 che brucia e che fa diventare il discorso qualificazione agli ottavi di finale una scalata quasi verticale.

Di Maria diventa un caso: il motivo è sorprendente
Il colloquio tra Milik e Di Maria al termine di Juventus-Benfica (screen shot)

Ancora una volta, come già capitato diverse volte in questo inizio di stagione, Allegri è sembrato non avere il polso della situazione e non riuscire a invertire una tendenza che si sta facendo preoccupante. E’ la prima volta che la Juventus perde le due gare inaugurali di un girone di Champions League, lo score totale delle prime gare ufficiali parla di appena due vittorie in otto gare disputate. E la situazione è rappresentata anche dalle sue scelte, e dalle reazioni che queste provocano. La sostituzione di Milik, probabilmente il migliore in campo dei bianconeri, sebbene si dovesse rimontare, ha lasciato perplesso Di Maria, che a fine gara è sembrato chiedere al compagno come mai il tecnico lo avesse sostituito. Ma nel mirino delle critiche finisce anche l’argentino. Se da un lato il cambio di Allegri che ha tolto dal campo il polacco lascia interdetti, dall’altro è anche un atteggiamento in particolare del ‘Fideo’ che ai tifosi non è piaciuto affatto.

I tifosi della Juventus contro Di Maria, il web insorge: cosa è successo

Di Maria diventa un caso: il motivo è sorprendente
Angel Di Maria © LaPresse

Poco dopo, infatti, è stato notato come Di Maria, e come lui Paredes, non si siano uniti al resto della squadra che è andata sotto la curva dei tifosi, ma si siano allontanati e siano filati direttamente negli spogliatoi. Sul web, i tifosi non hanno assolutamente gradito e in molti sostengono come, con uno spogliatoio che appare così diviso, sia difficile risollevarsi, a prescindere dalle responsabilità di Allegri. I due argentini sono stati accusati sui social di menefreghismo, ecco alcuni dei messaggi più polemici nei loro confronti: