UFFICIALE Inter: tegola Inzaghi, nuovo KO e tempi di recupero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:24

Stop per un titolare dell’Inter in vista del match contro l’Udinese: il comunicato del club nerazzurro, rientra direttamente dopo la sosta

Arrivano brutte notizie da Appiano Gentile per Simone Inzaghi e l’Inter. La squadra nerazzurra – oltre a Lukaku – perde anche Hakan Calhanoglu per infortunio in vista del prossimo match contro l’Udinese.

Inter, Inzaghi perde Calhanoglu
Simone Inzaghi ©LaPresse

Il centrocampista turco ha accusato un problema muscolare alla coscia e non sarà disponibile per la trasferta di domenica all’ora di pranzo alla ‘Dacia Arena’ contro l’undici di Sottil. Una nuova tegola per Inzaghi che già nelle ultime settimane ha dovuto rinunciare a Romelu Lukaku, con il belga che rientrerà soltanto dopo la sosta del campionato.

Il comunicato ufficiale del club meneghino: “Hakan Calhanoglu si è sottoposto quest’oggi a esami strumentali presso l’Istituto Humanitas di Rozzano. Gli accertamenti hanno evidenziato una distrazione muscolare al flessore della coscia sinistra. Le sue condizioni saranno rivalutate la prossima settimana”.

Calhanoglu potrebbe restare fuori per circa due settimane e rientrare così direttamente dopo la sosta per le Nazionali. L’ex Milan era rimasto fuori dall’undici titolare in Champions League contro il Viktoria Plzen, con Inzaghi che gli ha preferito Mkhitaryan a centrocampo insieme a Brozovic e Barella. Stessa scelta, a questo punto, che l’allenatore piacentino dovrebbe prendere per la gara esterna con l’Udinese, con l’armeno davanti a Gagliardini nelle gerarchie di Inzaghi.

Inter, Inzaghi perde Calhanoglu: le scelte in vista dell’Udinese

Inter, ufficiale: infortunio per Calhanoglu
Hakan Calhanoglu ©LaPresse

Per il resto della formazione, il mister ex Lazio sarebbe tentato da Acerbi dopo la prestazione positiva dell’esperto difensore in Champions, stavolta al posto di Bastoni con il rientro dal primo minuto di de Vrij nel reparto difensivo. Sulle corsie esterne potrebbe invece potrebbe rivedersi Darmian al posto di Gosens, con la conferma di Dumfries sulla destra dopo la convincente prova (con gol) dell’olandese in Repubblica Ceca. Handanovic dovrebbe riprendere il posto da titolare tra i pali su Onana, infine Dzeko (grande protagonista a Plzen) parte davanti a Correa per affiancare Lautaro Martinez, quest’ultimo a riposo inizialmente e partito dalla panchina nell’incrocio europeo di martedì.

La probabile formazione dell’Inter: Handanovic; Skriniar, de Vrij, Acerbi; Dumfries, Barella, Brozovic, Mkhitaryan, Darmian; Dzeko, Lautaro Martinez.