La cessione è (quasi) obbligata: un solo nome per l’Inter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:29

In estate per l’Inter tornerà di attualità una cessione eccellente e la scelta è quasi obbligata: via per 80 milioni

In campo la prima parte di stagione sta per entrare nel periodo clou, fuori è già tempo di proiettarsi a quel che accadrà tra gennaio e giugno 2023. Lo sta facendo anche l’Inter che, sul terreno di gioco, ha superato un periodo complicato con la doppia vittoria su Torino e Viktoria Plzen.

Calciomercato Inter, cessione obbligata
Esultanza Inter © LaPresse

I dirigenti intanto pianificano le mosse future con un convincimento generalizzato: se non dovesse cambiare niente dal punti di vista della proprietà, a giugno una cessione eccellente sarà difficilmente evitabile. Ed allora è caccia al nome giusto con candidati che non mancano. Finora i riflettori sono stati puntati sempre sui difensori: da de Vrij e Skriniar (entrambi però in scadenza nel 2023) a Bastoni, il terzetto di centrali già la scorsa estate (soprattutto lo slovacco) è stato vicino all’addio. Alla fine non se n’è fatto nulla, anche perché l’Inter si è resa conto di quanto è complicato trovare difensori all’altezza e prezzo non eccessivo. Ecco perché la prossima estate l’indiziato numero uno ad andare via è un altro.

Calciomercato Inter, Lautaro Martinez via: cessione ‘obbligata’

Calciomercato Inter, Lautaro Martinez il sacrificabile
Lautaro Martinez © LaPresse

E’ Lautaro Martinez l’uomo che potrebbe aiutare a sistemare il bilancio nerazzurro. Tenuto fuori dall’undici titolare contro il Viktoria Plzen, il ‘Toro’ può rappresentare l’addio meno doloroso per l’Inter per due motivi. Il primo è rappresentato dal fatto che il mercato attualmente offre diverse occasioni per gli attaccanti, anche a prezzi contenuti. L’altro è l’appetibilità dell’argentino. Lautaro Martinez è da tempo osservato speciale delle big europee e la prossima estate potrebbe essere quella giusta per l’assalto decisivo.

Con un’offerta tra i 70 e gli 80 milioni di euro, la società nerazzurra potrebbe dare il via libera alla sua cessione, riuscendo così a salvaguardare il bilancio. Ovviamente tutto dipenderà da chi si presenterà alla porta dell’Inter e quanto sarà messo sul piatto, ma Lautaro Martinez può essere davvero il ‘sacrificabile’ per esigenze economiche nel 2023. Fino ad allora però c’è una intera stagione e un Mondiale di mezzo che può davvero cambiare tutto.