PAGELLE E TABELLINO Empoli-Roma 1-2: Dybala di un altro livello, disastro Akpa Akpro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:41

Le pagelle e il tabellino di Empoli-Roma, sfida del lunedì che chiude la sesta giornata del campionato Serie A

La Roma si rialza ad Empoli e torna a conquistare i tre punti dopo il KO contro l’Udinese e quello contro in Europa League contro il Ludogorets. Due perle di Dybala decidono il match, prima il gol da fuori area e poi l’assist di Abraham. Un buon Empoli comunque fa penare la squadra di Mourinho fino all’ultimo. Disastro Akpa Akpro che in meno di mezz’ora si fa anche espellere.

Paulo Dybala in gol contro l’Empoli ©LaPresse

Queste le pagelle della partita:

EMPOLI:

Vicario 7- Due parate decisive che tengono in vita l’Empoli fino all’ultimo.

Stojanovic 5- Spinazzola nella ripresa lo supera sempre e poi si perde Abraham in occasione del secondo gol della Roma. Poco

Ismajli 5.5- Una partita di alti e bassi la sua, con buone chiusure ma spesso si perde l’uomo in area, cosa troppo pericolosa.

Luperto 5.5- Non una partita facile per lui, stare dietro all’attacco giallorosso non è facile, qualche buona chiusura ma come tutto il reparto difensivo balla un po’ troppo.

Parisi 6.5- Molto bravo a spingere e tentare di saltare l’uomo sulla fascia, ma difensivamente si fa saltare troppo facilmente. Prima di uscire salva sulla linea un colpo di testa di Ibanez. (51′ Cacace 5 – Entra al posto di Parisi ammonito ma è disastroso, concede anche il rigore alla Roma).

Marin 5- Male al centro del campo, si nasconde spesso e gestisce male i palloni rischiando anche la frittata in area nella ripresa. (85′ Grassi S.V.)

Haas 6.5- Uno dei migliori dell’Empoli, imprevedibile nei momenti, mette sempre in difficoltà la retroguardia giallorossa. (62′ Akpa Akpro 4– Meno di mezz’ora per rovinare tutto. Subito il giallo, poi il rigore concesso e per finire l’espulsione nel finale di partita).

Bandinelli 7- Inserimento perfetto e colpo di testa che lascia Rui Patricio spiazzato. Si vede poco ma lo fa nel momento giusto.

Pjaca 5.5- Quando ha palla prova qualche conclusione senza centrare mai la porta, gioca molti palloni cercando di servire bene i compagni ma faticando a mettere in difficoltà la difesa giallorossa. (62′ Bajrami 5.5- Non riesce a esprimere il talento che conosciamo, gioca pochi palloni).

Lammers 5.5- Fatica molto a giocare palloni e rendersi pericoloso. (82′ Cambiaghi S.V)

Satriano 6.5- Si fa vedere molto ed è sfortunato a colpire il palo nel primo tempo.

All. Zanetti 5.5- Un buon Empoli che non capitalizza le occasioni colpendo i legni e sbagliando davanti la porta. A preoccupare di più è il reparto difensivo che balla un po’ troppo e concede sempre molto.

ROMA:
Rui Patricio 6- Non può nulla sul gol, graziato dal palo nel primo tempo.

Mancini 4.5- Satriano lo mette in grande difficoltà, molto lento nelle scelte e nelle chiusure. Partita pessima.

Smalling 5.5- Non il solito roccioso e lucido difensore. Qualche svarione durante la partita che lo porta a essere sotto la sufficienza.

Ibanez 7- Unico della difesa romanista a salvarsi. Sempre attento e bravo negli anticipi, sfiora il gol a inizio ripresa e conquista anche un calcio di rigore.

Celik 5 – Spinge molto e riesce spesso a superare Parisi sulla sua corsia. Difensivamente però si perde totalmente Bandinelli nel gol del pareggio dell’Empoli e cala col passare del tempo.

Matic 6- Prezioso per i tanti palloni che gestisce e recupera, cala con il passare del tempo e l’aumentare della stanchezza.

Cristante 5- Si gioca con Mancini il ruolo di peggiore in campo. Troppi palloni sbagliati e disattenzioni senza palla. Periodo difficile.

Spinazzola 6- Primo tempo in cui non si fa vedere molto, nella ripresa inizia a spingere ed è sempre pericoloso con le sue accelerazioni. (97′ Vina S.V.)

Dybala 7.5– Sblocca il match con una vera e propria perla da fuori area. Colpisce anche un palo poco prima. È l’arma in più della Roma e ha una tecnica superiore agli altri. (80′ Bove

Pellegrini 5.5 – Per rendimento sicuramente tra i migliori della Roma, è la mente di questa squadra e serve palloni preziosi. Ma l’errore dal dischetto incide. (94′ Camara S.V)

Abraham 6.5- Una partita difficile per il bomber inglese, che non si rende mai pericoloso se non in occasione del gol. Ma a volte i bomber sono così, basta un’occasione per punire. (80′ Belotti

All. Mourinho 6.5- Fatica ancora la sua Roma, ma questa volta la forza e il carattere per portare a casa la vittoria ci sono. Sono ancora tanti però i campanelli d’allarme per il tecnico portoghese.

Arbitro: Marinelli 6- Buona gestione della partita, soprattutto grazie all’ausilio del Var.

Empoli-Roma, il tabellino del match

PAGELLE E TABELLINO Empoli-Roma 1-2: Dybala di un altro livello, disastro Akpa Akpro
Mourinho e Zanetti ©LaPresse

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Ismajli, Luperto, Parisi (51′ Cacace); Marin (82′ Cambiaghi), Haas (62′ Akpa Akpro), Bandinelli; Pjaca (62′ Bajrami); Lammers (82′ Grassi), Satriano. All. Zanetti

ROMA (3-4-2-1):Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Celik, Matic, Cristante, Spinazzola (97′ Vina); Dybala (82′ Bove), Pellegrini (96′ Camara); Abraham (82′ Belotti). All. Mourinho

Arbitro: Livio Marinelli
Var: Daniele Chiffi
Ammoniti: 27′ Parisi, 60′ Ismajli, 65′ Akpa Akpro, 89′ Celik
Espulsi: 86′ Akpa Akpro
Marcatori: 17′ Dybala, 43′ Bandinelli, 71′ Abraham
Note: 77′ Rigore sbagliato da Pellegrini