Inter, infortunio dell’ultim’ora: salta la Champions

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:45

Prosegue la preparazione dell’Inter in vista della trasferta di Champions League contro Viktoria Plzen. Inzaghi deve fare i conti con un nuovo stop.

Dopo la sofferta ma meritata vittoria ottenuta in campionato contro il Torino, è già tempo di vigilia per l’Inter di Simone Inzaghi, che domani se la vedrà con il Viktoria Plzen in un match che Lautaro Martinez e compagni sono chiamati a non fallire.

Simone Inzaghi ©LaPresse

Dopo il brutto esordio con il Bayern Monaco, nel quale i nerazzurri hanno riscontrato non poche difficoltà ad imbastire il proprio gioco, complice anche lo strapotere fisico ed atletico della compagine di Nagelsmann, l’Inter è chiamata a fornire una risposta importante, non solo da un punto di vista del risultato ma anche sotto il profilo del gioco. I tre punti strappati in extremis con il Torino hanno contribuito a ridare serenità ad un gruppo che dopo le sconfitte patite contro Milan e Bayern Monaco voleva immediatamente rialzare la china. La prova del nove contro i cechi può configurarsi come un primo vero e proprio turning point della stagione dei meneghini, anche perché il girone nel quale sono stati inseriti i nerazzurri è un raggruppamento di ferro, e non sono ammessi passi falsi.

Viktoria Plzeň-Inter, problema fisico per Cordaz
Cordaz © Calciomercato.it

Viktoria Plzen-Inter, problema fisico per Cordaz

Questa mattina l’Inter si è radunata per svolgere la seduta di rifinitura prima di partire alla volta della Repubblica Ceca. Come riferito dall’inviato di Calciomercato.it, a causa di un problema fisico, Cordaz non ha svolto la prima parte di seduta con i compagni. Le condizioni dell’estremo difensore chiaramente verranno valutate nel corso delle prossime ore, anche se come ribadito in precedenza, il motivo dell’esclusione sarebbe solo di natura precauzionale. Prosegue invece in palestra il lavoro personalizzato di Romelu Lukaku, che punta ad essere disponibile a stretto giro di posta: il belga sarà sicuramente una risorsa in più che andrà a rinfoltire le bocche da fuoco offensive dell’Inter, attesa da un vero e proprio tour de force in campionato ed in Champions League.