Dybala e Abraham in goal: la vetta è ad un solo punto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:48

La squadra di Jose Mourinho conquista i tre punti ad Empoli: decidono i due attaccanti. Non basta la rete di Bandinelli

La sesta giornata di Serie A è andata in archivio con il match del Carlo Castellani di Empoli. I padroni di casa, allenati da Paolo Zanetti, hanno dato filo da torcere alla Roma ma alla fine a vincere sono stati gli uomini di Jose Mourinho.

Empoli-Roma: vince Mourinho
Paulo Dybala ©LaPresse

I giallorossi, dopo i ko contro l’Udinese e il Ludogorets, hanno rialzato la testa, imponendosi con il risultato di 2 a 1. A decidere il match sono stati gli attaccanti del portoghese, tornati ad essere decisivi.

Lo è stato soprattutto Paulo Dybala, vero protagonista del match. L’argentino ex Juventus ha trovato un super goal, con un tiro da fuori area, con il quale ha battuto un incolpevole Vicario. Il pareggio arriva a due minuti dalla fine della prima frazione di gioco, con Bandinelli, su assist di Stojanovic.

Nella ripresa, l’Empoli si rende più volte pericoloso ma a tornare avanti è ancora una volta la Roma, con Abraham. L’inglese è bravo a metterla dentro, sfruttando un errore del difensore azzurro ma la giocata decisiva è ancora una volta di Dybala, che pennella un assist al bacio per l’ex Chelsea.

Nel finale di gara succede davvero di tutto, con la Roma che ha la possibilità di allungare ma Pellegrini colpisce la traversa dal dischetto. L’ex Akpa Akpro mette, poi, i brividi ai giallorossi, con un tiro che prende il palo. Poco dopo è proprio il centrocampista a prendere un rosso per un fallo su Smalling, rilevato dal Var.

Serie A, la Roma sale a tredici punti

Empoli-Roma: vince Mourinho
Paulo Dybala ©LaPresse

La Roma vince e aggancia l’Udinese a 13 punti, ad una sola lunghezza, dal terzetto di testa, Napoli, Atalanta e Milan. L’Empoli, invece, resta a quattro.

 

Empoli-Roma 1-2: 17′ Dybala, 43′ Bandinelli, 71′ Abraham

CLASSIFICA SERIE A: Napoli, Atalanta e Milan 14 punti; Udinese e Roma 13; Inter 12; Lazio 11; Torino e Juventus 10; Salernitana 7; Fiorentina, Bologna e Sassuolo 6; Verona e Spezia 5; Empoli 4; Lecce 3; Sampdoria e Cremonese 2; Monza 1

EMPOLI – Vicario; Stojanovic, Ismajli, Luperto, Parisi; Haas, Marin, Bandinelli; Pjaca; Lammers, Satriano.

ROMA – Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Celik, Cristante, Matic, Spinazzola; Dybala, Pellegrini; Abraham.