Pioli si gode il successo ma annuncia: “Mancheranno in Champions”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:20

Stefano Pioli commenta la vittoria del Milan sul campo della Sampdoria: le parole del tecnico rossonero nel post gara

Il Milan vince e agguanta il Napoli in testa alla classifica, in attesa del risultato dell’Atalanta.

Pioli dopo Sampdoria-Milan
Pioli

Al termine della gara con la Sampdoria, il tecnico dei rossoneri Stefano Pioli ha parlato a ‘DAZN’: “Leao ha commesso come ingenuità e ha complicato una partita che già non era facile”.

SETTIMANA IMPEGNATIVA – “La squadra ha giocato sempre con energia, con una volontà incredibile. Questa è una vittoria importante, al termine di una settimana impegnativa e ora avremo altre importanti match. La cosa fondamentale è recuperare energia”.

DE KETELAERE – “Secondo me non si deve sbloccare. Sta facendo il percorso che ci si deve aspettare da un ragazzo di talento ma molto giovane e non abituato ad un certo ambiente, un certo tatticismo e un certo ritmo. Di stasera sono contentissimo, a Salisburgo mi aspettavo qualcosina in più ma non solo per colpa sua. Sta facendo comunque quello che deve fare: sono convinto delle sue qualità. E’ un ragazzo bellissimo da allenare. Avrebbe fatto ulteriormente piacere un suo gol, ma deve stare tranquillo e continuare a lavorare così”.

Milan, Pioli: “Origi e Rebic difficile recuperarli per la Champions”

Pioli: difficile recupero Rebic e Origi per la Champions
Stefano Pioli © LaPresse

ALTERNATIVA A GIROUD – “Ho un gruppo a livello numerico importante, però quando ti mancano due giocatori nello stesso reparto siamo costretti a richiedere uno sforzo in più. Leao ha rifiatato un po’ oggi, mentre Giroud deve tirare un po’ la carretta. Stasera con Origi avrei tenuto fuori Leao. De Ketelaere può fare il centravanti, lo stavo pensando nella preparazione della partita. Può essere una soluzione per le prossime gare. Origi e Rebic? Ad oggi difficile per mercoledì, spero per il Napoli”.