UFFICIALE: nuovo allenatore in panchina dopo il flop in Champions

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:56

Le gare di Champions hanno portato a diversi ribaltoni in panchina: deciso un nuovo allenatore dopo la sconfitta clamorosa

E’ stata una due giorni di Champions League che ci ha proiettato subito nel cuore della competizione, con match molto emozionanti, gol a raffica e anche qualche risultato piuttosto sorprendente. I cui effetti non hanno tardato a manifestarsi.

UFFICIALE: nuovo allenatore in panchina dopo il flop in Champions
Panchina © LaPresse

Sconfitte pesanti e allenatori già in difficoltà, per qualcuno il ko della settimana di coppa è già costato la panchina, dopo un avvio di stagione piuttosto complicato. Per una delle squadre che ha deciso di cambiare guida tecnica, è arrivato l’annuncio ufficiale del nuovo tecnico, per provare una nuova ripartenza.

Lipsia, UFFICIALE: Marco Rose è il nuovo allenatore

UFFICIALE: nuovo allenatore in panchina dopo il flop in Champions
Marco Rose © LaPresse

Il Lipsia, che aveva esonerato ieri Domenico Tedesco, dopo il pesantissimo 1-4 casalingo nel debutto del girone di Champions contro lo Shakhtar Donetsk, ricomincia da Marco Rose. Per il tecnico teutonico, che compirà 46 anni domenica, si tratta di un ritorno a casa, essendo nato e cresciuto calcisticamente proprio a Lipsia (anche se da giocatore ha militato nella Lokomotiv, altra squadra della città).

Rose non è nuovo all’universo Red Bull. E’ stato infatti, per due anni, dal 2017 al 2019, allenatore della prima squadra del Salisburgo. Da dove ha poi spiccato il volo verso la Bundesliga tedesca. Due stagioni al Borussia Monchengladbach, con un quarto posto di prestigio nel 2020, quindi la chiamata del Borussia Dortmund, che ha condotto lo scorso anno in seconda posizione, senza però meritarsi la riconferma.

Ora, una nuova avventura per lui, che verrà presentato a minuti in conferenza stampa. Ad affiancarlo nello staff, i vice Alexander Zickler, Frank Geideck e Marco Kurth. L’ambiente si augura che Rose possa riuscire in ciò che era riuscito a Tedesco lo scorso anno. L’ex tecnico, subentrando a dicembre, aveva preso la squadra a metà classifica e l’aveva portata al quarto posto, con la vittoria in Coppa di Germania e la semifinale in Europa League persa con i Rangers. Quest’anno, il Lipsia ha iniziato il campionato con appena 5 punti nelle prime 5 gare, con l’ultimo match, sabato scorso, segnato da una rotonda sconfitta per 4-0 contro l’Eintracht.