PAGELLE e TABELLINO Napoli-Liverpool 4-1: Anguissa perfetto, Zielinski alla Iniesta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:53

Primo tempo folle degli azzurri che chiudono sul 3-0 con super Anguissa. Nel secondo tempo tripudio azzurro: 4-1

VOTI NAPOLI

Meret 8 – Preciso in uscita quando serve, sempre coraggioso, nonostante il gol subito va sempre di personalità

Di Lorenzo 7 – Attento su Luiz Diaz, si propone con contuinità

Rrahmani 7 – Non sbaglia il tempo di un intervento

Kim 7 – Sempre sulle traiettorie avversarie quando i tiri si fanno pericolsosi

Mathias Olivera 7 – Esordio dal primo minuto in Chmpions con un primo tempo di forza anche su Salah (74′ Mario Rui 6.5 – Va a fare pressing nell’area di rigore all’82’ sul 4-1. Un simbolo)

Anguissa 9.5 – Difficile spiegare la qualità e la quantità del primo tempo. Taglia il Liverpool, segna, serve, fa tutto bene. Sul gol di Diaz prova la chiusura senza successo, poi impressionante fino alla fine

Lobotka 7.5 – Pulisce tutti i palloni del Napoli, tutti. Primo tempo bellissimo

Zielinski 9 – Si ricorda di essere uno dei migliori d’Europa quando vuole: doppietta, tagli, key-passes. Davvero di tutto

Politano 6.5 – Si danna l’anima, non riesce ad essere incidente come vorrebbe (58′ Lozano 6 – Cerca di tenere alta la palla e aiuta in fase difensiva)

Kvaratskhelia 8.5 – Una quantità industriale di assist e giocate: alla prima in Champions è imbarazzante la qualità espressa (58′ Zerbin – Come Lozano, ma che bella notte anche per lui)

Osimhen 6.5 – Guadagna un rigore, lo sbaglia, serve un assist meraviglioso a Kvara, lotta e poi l’infortunio si fa risentire (41′ Simeone 7.5 – Entra, fa gol, poi assist: piange, gioisce e poi fa tutto il lavoro che serve)

All. Spalletti 8 –

VOTI LIVERPOOL

Alisson 6.5 – Para un rigore, non può nulla

Alexander-Arnold 5.5 – Kvara è troppo, anche per uno del suo livello. Basta questo

Van Dijk 5.5 – Procura un rigore, tiene un po’ meglio dei compagni. Ma, nulla di eclatante

Gomez 3.5 – Una partita orrenda, tolto per disperazione da Klopp, sistematicamente irretito (46′ Matip 6 – Si comporta con disinvoltura)

Robertson 6 – Meglio dei compagni, prova qualche incursione

Milner 5.5 – Procura il primo rigore, poi gara di contenimento con pochi spunti (62′ Thiago 5.5 – Non cambia la velocità della manovra)

Fabinho 5.5 – Più volte aggirato, meglio nella ripresa, ma senza esaltare

Elliot 6 – C’è sempre e fa meglio dei compagni più esperti (76′ Arthur sv)

Salah 4.5 – Non si vede, semplicemente (62′ Jota 4.5 – Come Salah)

Luis Diaz 6.5 – Prova a fare qualcosa in più, con tanto di gol a referto

Firmino 5 – Fermato sempre da Kim (62′ Nunez 5.5 – Commette qualche fallo, sgomita)

All. Klopp 5 – Nel primo tempo non ci capisce nulla. Nel secondo qualche sussulto. Una sconfitta pesantissima sulla quale riflettere

VOTO ARBITRO

Del Cerro Grande 7 – Giusto concedere i due

TABELLINO

RETI:

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mathias Olivera; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Kvaratskhelia, Osimhen. A disp.: Sirigu, Mario Rui, Ostigard, Juan Jesus, Zanoli, Ndombele, Elmas, Gaetano, Zerbin, Raspadori, Zerbin, Lozano, Simeone. All.: Spalletti
LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold; Van Dijk, Gomez, Robertson; Milner, Fabinho, Elliot; Salah, Luis Diaz, Firmino. A disp.: Adrian, Davies, Thiago Alcantara, Diogo Jota, Tsimikas, Nunez, Arthur, Matip, Bajcetic, Phillips. All.: Klopp
ARBITRO:
AMMONITI:
ESPULSI: