PAGELLE e TABELLINO Inter-Bayern Monaco 0-2: Sane stellare, delude Lautaro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:53

Pagelle e tabellino di Inter-Bayern Monaco, match del ‘Meazza’ valido per la fase a gironi di Champions League. Sane trascina i bavaresi al successo contro i nerazzurri di Inzaghi

Nulla da fare per l’Inter nel catino del ‘Meazza’ contro la corazzata Bayern Monaco, di un’altra categoria e ingiocabile per la squadra nerazzurra.

Inter-Bayern Monaco, pagelle e tabellino
Sane protagonista ©LaPresse

Inzaghi cambia in parte l’Inter dopo il derby ma non basta: i tedeschi dominano, trascinati da un Sane superlativo. Il numero dieci apre le danze con una prodezza, successivamente nella ripresa provoca l’autogol di D’Ambrosio dopo una spettacolare combinazione con Coman. Kimmich è padrone del centrocampo e avvia l’azione del vantaggio, serataccia per Dumfries sul lato destro interista. Delude anche Lautaro Martinez, Dzeko ci prova ma non basta alla squadra di Inzaghi.

Le pagelle di Inter-Bayern Monaco: Kimmich padrone, serataccia Dumfries

INTER

Onana 6 – Tocca al camerunese, preferito a capitan Handanovic per la prima volta in stagione. Nel primo tempo evita un passivo peggiore, quasi la combina grossa facendosi sfuggire la sfera nella ripresa: il palo lo salva.

D’Ambrosio 4 – In costante apnea nel fronteggiare lo scatenato Sane. Imbarazzante la differenza di valori in campo. Affossa l’Inter con l’autogol del raddoppio ospite.

Skriniar 5 – Salva un gol certo prima dell’intervallo, ma in generale non riesce a tenere botta ai ben più quotati avversari (72′ De Vrij SV).

Bastoni 4,5 – Coman gli fa girare la testa: continua il momento difficile per il nazionale azzurro  (72′ Dimarco SV).

Dumfries 4 – Macchinoso e mai incisivo nella metà campo avversaria. Asfaltato da Davies, disastroso anche in fase difensiva (72′ Di Marco SV).

Mkhitaryan 5 – Copia sbiadita del giocatore visto nel secondo tempo del derby. Poche idee, manca di lucidità in manovra.

Brozovic 5,5 – Soffre anche lui, soffocato dal pressing dei bavaresi. Qualche buona intuizione arriva, però stasera è un comune terrestre di fronte allo strapotere tedesco.

Calhanoglu 5 – Inventa per Dumfries sullo 0-0 ma è l’unico lampo. Gira a vuoto e non riesce a rialzare la testa (81′ Gagliardini SV).

Gosens 4,5 – Inzaghi lo butta nella mischia: non pervenuto a sinistra, il Gosens dell’Atalanta è al momento un lontano ricordo.

Dzeko 6 – Corre e lotta, facendo a sportellate con de Ligt. Almeno lui ci prova e non demerita in una notte da dimenticare per l’Inter (71′ Correa 5 – Si divora l’occasione che poteva riaprire la sfida nel finale).

Lautaro Martinez 4,5 – Era uno dei più attesi, fa il solletico alla difesa bavarese. Non punge, la vede poco e si innervosisce. In serate del genere è chiamato a fare la differenza: delusione.

All. Inzaghi 4,5 – Rivoluziona in parte l’Inter, ma la scossa di formazione non paga fin dai primi minuti. Nerazzurri in balia del Bayern Monaco e ancora in difficoltà sul piano difensivo. Continua il momento difficile, anche se stasera – di fronte a un avversario di ben altra caratura – era maledettamente complicato fare meglio.

Inter-Bayern Monaco, voti e tabellino
Il gol di Sane ©LaPresse

BAYERN MONACO

Neuer 6 – Si sporca le mani soltanto per un destro centrale di Dzeko. Guida la difesa e ogni tanto si prende qualche licenza con i piedi.

Pavard 6,5 – Gosens è troppo molle: serata tranquilla, appoggia Coman quando ne ha la possibilità.

De Ligt 6 – C’è spazio dal primo minuto per l’ex Juve. Duella con Dzeko, si distrae a inizio ripresa: per sua fortuna il bosniaco calcia debolmente. (75′ Upamecan SV).

Lucas Hernandez 6,5 – Concede zero al temuto Lautaro Martinez. Primo regista quando il Bayern Monaco imposta (84′ Stanisic SV).

Davies 7 – Fisicamente straripante, non lo prendi mai quando sfrutta la falcata. Spauracchio sulla sinistra insieme a Sane.

Kimmich 7,5 – Centro gravitazionale dei bavaresi, onnipresente in mezzo al campo. Detta i tempi ed è impeccabile anche nelle letture senza palla. Ci prova più volte dalla distanza senza fortuna. Padrone.

Sabitzer 6 – Spalla dell’inesauribile Kimmich, può limitarsi all’essenziale (61′ Goretzka 6 – Porta fisicità e gamba nell’ultima porzione di gara).

Coman 7 – Spreca all’inizio, poi si rifà con gli interessi non dando respiro alla retroguardia interista. Combinazione da ‘PlayStation’ con Sane sul raddoppio del Bayern (75′ Grabry SV).

Mueller 6,5 – Sempre molto intelligente tatticamente, crea scompiglio tra le linee. Murato da Onana nel primo tempo.

Sane 8,5 – Fa il diavolo a quattro e marca la differenza. Fa ammattire Dumfries e D’Ambrosio, provocando l’autorete che mette in ghiaccio i tre punti. A metà primo tempo ammutolisce San Siro con un guizzo di pregevole fattura che indirizza il match. Di un altro pianeta (84′ Musiala SV).

Mane 6,5 – Gli manca la fiammata, ma i suoi movimenti sono sempre utilissimi a smarcare i compagni per andare al tiro. Sfiora il tris con un radente sinistro.

All. Nagelsmann 7,5 – Dimostrazione di forza impressionante. Bayern solido, aggressivo, con qualità e letale davanti. Ritmo e gioco che schiacciano l’Inter: mentalità da big europea. Nonostante l’addio di Lewandowski resta una delle candidate al successo finale.

Arbitro: Turpin 6 – Non ha particolari difficoltà a gestire il match, anche se forse manca qualche giallo.

TABELLINO

INTER-BAYERN MONACO 0-2
25′ Sane; 66′ aut. D’Ambrosio

Inter (3-5-2): Onana; D’Ambrosio, Skriniar (72′ de Vrij), Bastoni (72′ Dimarco); Dumfries (72′ Darmian), Mkhitaryan, Brozovic, Calhanoglu (81′ Gagliardini), Gosens; Dzeko (71′ Correa), Lautaro Martinez. A disposizione: Handanovic, Cordaz, Acerbi, Bellanova, Barella, Asllani. Allenatore: Inzaghi

Bayern Monaco (4-2-3-1): Neuer; Pavard, de Ligt (75′ Upamecano), Lucas Hernandez (84′ Stanisic), Davies; Kimmich, Sabitzer (61′ Goretzka); Coman (75′ Grabry), Mueller, Sane (84′ Musiala); Mane. A disposizione: Ulreich, Mazraoui, Gravenberch, Choupo-Moting, Tel. Allenatore: Nagelsmann. 

Arbitro: Turpin (Francia)
VAR: Brisard
Ammoniti: de Ligt (B), Dimarco (I)
Espulsi:
Note: recupero 1′ e 3′; spettatori 58.951