Infortunio Osimhen, il gesto del bomber fa tremare Spalletti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:31

Infortunio per Osimhen nel primo tempo di Napoli-Liverpool: il gesto del bomber fa tremare Spalletti. Le sue condizioni dopo la sostituzione 

Serata da incubo per Victor Osimhen nella festa del Maradona all’esordio del Napoli contro il Liverpool di Klopp, con gli azzurri capaci di realizzare ben quattro gol ai ‘Reds’.

Infortunio Osimhen, il gesto del bomber fa tremare Spalletti
Victor Osimhen sofferente © LaPresse

L’attaccante nigeriano era stato in dubbio fino alla vigilia del match, ma dopo l’ultimo provino superato è arrivata la convocazione e la maglia da titolare. Nel finale del primo tempo, però, il nuovo stop che fa tremare Spalletti: Osimhen si è fermato facendo il classico gesto che fa temere lo stiramento muscolare, o forse anche peggio. Il centravanti ha subito alzato bandiera bianca ed è stato sostituito dal ‘Cholito’ Simeone (che ha subito trovato il gol del momentaneo 3-0), e si attendono ora gli esami strumentali e tutti gli approfondimento del caso per capire le condizioni del giocatore. “Sabato non la gioca di sicuro, ha un problema muscolare, forse anche qualcuna di quelle in seguito”, è il primo annuncio dell’allenatore azzurro. “Abbiamo reagito nella maniera corretta, abbiamo avuto delle possibilità non sfruttate. La partita di sabato racconterà altre cose, mentre contro il Lecce non abbiamo fatto il Napoli. Così si capisce qual è il tuo livello”, ha proseguito Spalletti in conferenza stampa.

Napoli, si ferma Osimhen: le sue condizioni verso i prossimi impegni

Infortunio Osimhen, il gesto del bomber fa tremare Spalletti
Luciano Spalletti, allenatore del Napoli © LaPresse

Stando alle prime indiscrezioni circolate dal Maradona potrebbe trattarsi solo di uno stiramento, quindi meno grave dello strappo. Nella giornata di domani verranno effettuati esami più approfonditi per chiarire l’entità dell’infortunio. C’è la sensazione che Osimhen possa saltare le prossime partite fino alla pausa per le Nazionali e rientrare solo dopo la sosta, ad inizio ottobre. Spalletti e i tifosi del Napoli col fiato sospeso. Nel frattempo, però, il popolo azzurro il presidente De Laurentiis si godono una serata memorabile. “Una serata che ricorderò per sempre. Un grande orgoglio essere il presidente di questa squadra, magistralmente guidata da Spalletti e il suo staff. Bravi tutti e grazie grazie grazie al pubblico del Maradona!”, ha twittato il presidente del Napoli.