Salisburgo-Milan: Pioli: “Ecco quando torna Krunic”, Calabria: “Punteremo a vincerla”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:55

Le dichiarazioni di Stefano Pioli alla vigilia di Salisburgo-Milan, match valido per la prima giornata della fase a gironi di Champions League

Domani sarà Champions League. Il Milan di Stefano Pioli, dopo aver conquistato il derby, è chiamato a giocare la prima partita in campo europeo. Domani i rossoneri, volati in Austria, sfideranno il Salisburgo.

Salisburgo-Milan: Pioli in conferenza stampa
Pioli in conferenza stampa

Il tecnico campione d’Italia presenta il match in conferenza stampa. Ecco le prime dichiarazioni di Pioli: “”Dobbiamo affrontare questo impegno con entusiasmo, rispettando l’avversario, che è di valore. Ma abbiamo consapevolezza delle nostre caratteristiche”

Dubbi per domani – “Stessa formazione del derby? E’ possibile come no, scelgo domani. I ragazzi stanno tutti bene. Le rotazioni? Me lo diranno le partite come interpretarle”.

Punto sugli infortunati – “Krunic? E’ stato inserito perché riteniamo che dalla prossima partita di Champions League possa essere disponibile. Florenzi? Aspettiamo il comunicato dello staff sanitario per capire i tempi di recupero

Avversario pericoloso – “Abbiamo visto tutte le partite del Salisburgo, anche quelle di questa estate. Giocano un calcio moderno, corto e lungo. Bisogna rispettarli molto”.

Intensità europea del Milan? “Domani avremo un buon test per capire a che punto è il nostro ritmo. Salisburgo? Ha tanti bei giovani, è una squadra che rispettiamo. Ha tanta qualità”

Salisburgo-Milan, Calabria: “Prontissimi per domani”

Salisburgo-Milan: Pioli e Calabria in conferenza
Pioli e Calabria ©LaPresse

In conferenza stampa è intervenuto anche il capitano, Davide Calabria: “Siamo migliorati giorno dopo giorno – esordisce -. La Champions deve essere la nostra casa. Siamo prontissimi per domani. Penso che abbiamo fatto un buon girone l’anno scorso. Giocare a quei livelli ti fa crescere. Siamo pronti per domani”

De Ketelaere e Origi? “Hanno voglia di dimostrare il loro valore. Sono maturi e pronti. A Charles non manca di certo il talento. Divock? Non pensavo avesse questa forza fisica”

Obiettivo Champions – “Ci sono squadre più pronte di noi per vincere la Champions, soprattutto a livello economico. Noi faremo del nostro meglio per affrontare questa competizione. Un giorno punteremo a vincerla”.