Juve, giallo sul rinnovo: colpo stratosferico a zero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:03

La Juve è tra i top club europei che hanno messo gli occhi su uno dei talenti destinati a dominare il calcio europeo del futuro, oltre che del presente

Il tema rinnovi, dei giocatori che portano il proprio contratto a scadenza collezionando rifiuti su rifiuti alle proposte dei propri club, è diventato di enorme attualità. Il numero di casi di questo tipo è ormai alle stelle, lo stesso Tiago Pinto ha sottolineato questa tendenza nella conferenza stampa di chiusura del mercato.

allegri gavi juventus barcellona rinnovo 20220905
Allegri © LaPresse

Per questo il mercato degli svincolati è ormai sviluppatissimo e anche in Italia i club lo stanno provando sulla propria pelle, sia a favore che ovviamente a svantaggio. La Roma lo ha sfruttato con Dybala, Belotti, Svilar e Matic, la Juventus con Pogba e Di Maria, ma in passato è stata tra le società che più hanno fatto ricorso a questa soluzione. Idem Marotta con l’Inter, tra Mkhitaryan e Onana. Spesso si è trattato di calciatori più esperti, giocatori in cerca dell’ultimo contratto o reduci da qualche problema fisico. Ora, invece, non ci sono più di queste distinzioni e qualsiasi campione (basti pensare a Messi) è potenzialmente soggetto a questo mercato.

Gavi-Barcellona, rinnovo in bilico: anche la Juve si informa

gavi juventus barcellona rinnovo calciomercato.it 20220905
Gavi © LaPresse

Al Barcellona ne sanno appunto qualcosa, visto l’addio di Lionel Messi a zero, forse il più clamoroso nella storia del calcio. Il club blaugrana, però, rischia ancora perché dopo i problemi finanziari ha avuto difficoltà a registrare i tanti nuovi colpi importanti. Ma anche i rinnovi sono diventati una questione complicata da risolvere. Ad esempio quello di Gavi, in scadenza 2023. Si tratta di uno dei talenti migliori al mondo, precocissimo ma già a un livello clamoroso, anche in nazionale. “Siamo vicini all’accordo con Gavi. Siamo ottimisti: vogliamo che Gavi continui con noi. Lo vogliono anche il giocatore e il suo procuratore”, diceva Laporta a giugno. La firma, con una possibile clausola da 1 miliardo, non è pero arrivata.

E anzi in chiave Barcellona si è parlato parecchio anche di Bernardo Silva. Le parti in realtà erano già d’accordo, i blaugrana avevano promesso a Gavi il rinnovo, ma i problemi finanziari hanno fatto slittare tutto e il giocatore sarebbe rimasto infastidito. Così tanti top club europei si sono affrettati a far sapere all’agente del classe 2004 che sono prontissimi ad accoglierlo in caso di addio. Secondo ’90min.com’, Manchester City, Manchester United, Chelsea e Liverpool hanno parlato di lui in queste settimane, macon loro anche Bayern Monaco, PSG e proprio Juventus. Il Barcellona resta sempre fiducioso, ma i ritardi hanno rigenerato gli interessi delle big. I bianconeri dimostrano delle lacune a centrocampo, aspettano i rientri, di certo Gavi tra un anno sarebbe un colpo pazzesco visto il livello e la giovane età del calciatore. Che ora sa di tutti gli interessi di queste società.