Lazio-Napoli, Sarri è una furia: “Stiamo sui cogl.. agli arbitri. Lotito e Rocchi intervengano!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:13

L’allenatore della Lazio Maurizio Sarri si presenta amarissimo in conferenza stampa dopo la sconfitta col Napoli e un rigore clamoroso non concesso

Per la Lazio arriva la prima sconfitta stagionale. Un ko bruciante contro il Napoli all’Olimpico, un 2-1 emozionante ma che lascia più di un rammarico per qualche episodio, tra cui ovviamente il rigore non concesso ai biancocelesti. E Maurizio Sarri, ovviamente, è una furia: “Non so cosa ha intenzione di fare la società, che quest’anno noi stiamo sui coglioni agli arbitri è palese. Qualcuno ce l’ha anche detto, da dopo la partita col Bologna dove forse siamo andati troppo in su con le proteste. Già nel match di Torino nel sottopassaggio ci è stato rinfacciato e ci è stato fatto capire che la partita sarebbe stata difficile. E infatti abbiamo avuto tanti ammoniti. Tra l’altro siamo anche una delle squadre che fa meno falli”.

Lazio-Napoli, Sarri è una furia: "Stiamo sui cogl**** agli arbitri. Lotito e Rocchi intervengano!"
Sarri © LaPresse

Sarri è un fiume in piena: “Gli episodi stasera sono inquietanti, siamo usciti con tutti gli ammoniti noi. Inquietante l’atteggiamento anche del Var, poi puoi perder sempre e comunque con il Napoli. Ci hanno messo in grande difficoltà, abbiamo fatto molto bene i primi venti minuti e gli ultimi venti. Ma siamo diventati troppo attendisti dopo il gol arrivato presto e portarsi il Napoli negli ultimi metri è pericoloso, ma quella è colpa nostra. Gli episodi hanno dei responsabili precisi. Rocchi deve intervenire, se non lo fa è inquietante”. Poi un si torna alla partita: “Se si aprono gli spazi, il Napoli è la squadra più tecnica del campionato, un’azione da una parte e una dall’altra è molto molto rischioso. Dovevamo solo cercare di coprire la palla nella loro metà campo senza portarceli in casa, invece li abbiamo aspettati troppo bassi”.

Lazio-Napoli, Sarri contro Spalletti sull’arbitro: “Normale sia contento”

Lazio-Napoli, Sarri è una furia: "Stiamo sui cogl.. agli arbitri. Lotito e Rocchi intervengano!"
Luciano Spalletti e Maurizio Sarri © LaPresse

Sarri commenta poi la prestazione di Milinkovic-Savic: “Ha fatto il Milinkovic solo quando è uscito Luis Alberto? No, noi siamo molto simmetrici nei compiti da svolgere, esclusi i dieci minuti alla fine quando Milinkovic si è alzato. Poi se c’è da venire a prendere palla dai difensori perché ci manca il vertice si cerca di far venire Luis Alberto e alzare l’altro, così abbiamo anche la soluzione sul lungo. Oggi ho scelto Luis perché avevo paura del palleggio del Napoli e il tentativo era alzare la qualità del nostro per abbassare la loro. Poi loro hanno tanta qualità che se vogliono ti mettono comunque in difficoltà. Abbiamo fatto gol velocemente e questo ci ha condizionato un po’, ci ha portato a perdere metri di baricentro e questo è stato il nostro errore”.

Poi un commento ulteriore sulle parole di Spalletti, che invece ha parlato di Sozza come arbitro top e una direzione ottima: “Se avesse arbitrato a parti invertite sarei stato molto contento anche io dell’arbitro, è normale che Spalletti sia contento (ride, ndc). Sembra che la violenza del contatto la debba valutare l’arbitro, ma lì c’era poco da valutare, è una palese cazzata dell’arbitro. Al di là del protocollo, il Var è stato inventato per questo. Io se fossi il presidente domani vorrei subito un confronto con Rocchi”.