L’Inter si rialza dopo il derby: Inzaghi aspetta la notizia più attesa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:51

L’Inter prova a mettersi alle spalle la sconfitta nel derby: Inzaghi può ricevere una buona notizia

L’Inter prova a rialzarsi e mettersi alle spalle la sconfitta nel derby contro il Milan. Il 3-2 subito dai cugini rossoneri ha scalfito l’umore della squadra di Inzaghi, già provato dal precedente ko contro la Lazio.

Inzaghi aspetta la notizia più attesa
Inzaghi © LaPresse

I nerazzurri sono attesi ora dal debutto Champions contro il Bayern Monaco: una sfida che vedrà ancora fuori causa Romelu Lukaku. L’attaccante belga è ancora alle prese con l’infortunio rimediato proprio dopo la trasferta di Roma e le previsioni parlano di uno stop che andrà avanti fino alla pausa delle Nazionali.

Proprio sull’ex Chelsea arrivano però notizie che possono far ben sperare: stando a quanto riportato da ‘Sky’, il calciatore è partito per il Belgio dove proseguirà le terapie per tornare dall’infortunio. Il viaggio, concordato con sanitari e dirigenti dell’Inter, servirà anche a confrontarsi con lo staff medico della Nazionale. Ad Appiano Gentile c’è la speranza che Lukaku possa anticipare il rientro e tornare a disposizione di Inzaghi anche prima della pausa prevista per fine settembre. Tutto però sarà fatto in massima sicurezza: né i nerazzurri, né lo stesso belga vuole rischiare nulla anche perché alle porte c’è il Mondiale.

Inter, Lukaku in Belgio: possibile rientro anticipato

Inter, Lukaku può rientrare prima
Lukaku © LaPresse

Romelu Lukaku potrebbe quindi anticipare un po’ i tempi del rientro. Il belga finora ha saltato i match con Cremonese e Milan, assenza che si è fatta sentire soprattutto nel derby. Inzaghi ha schierato contro i cugini Correa e Lautaro Martinez dal primo minuto, poi ha schierato anche Dzeko che è andato subito in gol. Nella gara precedente la scelta era ricaduto su Correa e il bosniaco.

Da valutare le scelte del tecnico in vista della sfida europea di mercoledì. Intanto c’è attesa per capire quando rientrerà davvero Lukaku. Il comunicato dopo i primi accertamenti parlava di un nuovo controllo da effettuare questa settimana. Ora il viaggio in Belgio e la speranza nerazzurra di poter riabbracciare il bomber con qualche giorno d’anticipo rispetto al previsto. Nelle prossime gare l’Inter affronterà Bayern Monaco, Torino, Viktoria Plzen e Udinese, prima della sosta.