Serie A, Fiorentina-Juventus 1-1: Jovic sprecone, Perin salva tutto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:59

Triplice fischio al Franchi di Firenze al termine di una partita di grande intensità tra Fiorentina e Juventus

In un sabato ricco di grandi appuntamenti in campionato, ad aprire la quinta giornata di Serie A è stata Fiorentina-Juventus, una delle gare più sentite dalle rispettive tifoserie. Due squadre che non si sono certo risparmiate sul piano dell’agonismo e dell’intensità, regalando agli appassionati tante emozioni.

Serie A, Fiorentina-Juventus 1-1: Jovic sprecone, Perin salva tutto
Perin ©LaPresse

Al triplice fischio, Fiorentina e Juventus sono sono divise la posta in palio accontentandosi di un punto a testa. A sancire il pareggio per 1-1 tra le due formazioni sono state le reti arrivate tutte nel corso del primo tempo. Ad aprire i giochi dopo nove minuti è stata la marcatura di Arek Milik, abile a correggere in porta una conclusione al volo di Kostic dalla sinistra.

Fiorentina che, una volta passata in svantaggio, non ha rinunciato a produrre gioco senza snaturarsi, cercando immediatamente di rispondere ai bianconeri. Pareggio che è successivamente arrivato alla mezz’ora sugli sviluppi di un contropiede, con la deliziosa palla servita da uno scatenato Sottil in profondità per Koaume che involato ha battuto a tu per tu Perin.

Fiorentina-Juventus 1-1, Allegri frena ancora

Serie A, Fiorentina-Juventus 1-1: Jovic sprecone, Perin salva tutto
Kouame batte Perin ©LaPresse

Poco prima di andare a riposo per la fine del primo tempo, è capitato sui piedi di Luka Jovic l’episodio che avrebbe potuto capovolgere totalmente la sfida. Su calcio di rigore ravvisato per un tocco col braccio di Paredes a sporcare la traiettoria del cross di Sottil dalla sinistra, il centravanti serbo si è fatto neutralizzare la conclusione dai riflessi di Perin che, aiutato dal palo, ha mantenuto con la sua deviazione il risultato in parità.

Poche emozioni invece nel corso della ripresa tra Fiorentina e Juventus. Nonostante i cambi effettuati, Allegri non è riuscito a dare la scossa emotiva mancata ai suoi ragazzi durante il secondo tempo. Ritmi che sono nettamente scesi rispetto ai primi 45′ ed un pareggio finale che tutto sommato sembra il risultato più giusto rispetto a quanto visto in campo, con il grande rammarico dei viola per l’errore dal dischetto di Jovic.

CLASSIFICA SERIE A: Atalanta 10 punti, Roma 10, Inter 9, Juventus* 9, Napoli 8, Milan 8, Lazio 8, Udinese 7, Torino 7, Fiorentina* 6, Salernitana 5, Sassuolo 5, Spezia 4, Empoli 3, Lecce 2, Bologna 2, Verona 2, Sampdoria 2, Cremonese 0, Monza 0.
* Una partita in più