Fiorentina-Juve, parla il dirigente: Vlahovic ‘dimenticato’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:21

Fiorentina-Juve è stata anticipata da interviste importanti. Poco prima del fischio d’inizio ha parlato un dirigente e Vlahovic è finito nel dimenticatoio

È presto, perché siamo ancora alla quinta giornata di Serie A, eppure è già una partita importante, quella tra Fiorentina e Juve, per capire le gerarchie per il campionato e le ambizioni delle due squadre in questa stagione. E con i bianconeri che non possono perdere il passo della lotta scudetto.

Fiorentina-Juve, parla il dirigente: Vlahovic 'dimenticato'
Vlahovic ©LaPresse

Prima del fischio d’inizio, ai microfoni di ‘DAZN’, ha parlato il direttore generale della Viola, Joe Barone: “Bilancio sull’inizio di stagione e sull’attacco? Non sono preoccupato, è una squadra che crea tanto gioco, ha un’identità precisa, il nostro sistema di gioco. Poi c’è la tecnica individuale quando arrivi davanti la porta. Quella di oggi per noi non sarà una partita come tutte le altre”.

Non può mancare un pensiero per Dusan Vlahovic, che è passato dalla Fiorentina alla Juventus: “Non ci pensiamo mai, fa parte del passato e ora sta all’opposizione. Si va avanti, noi pensiamo alla nostra partita. Giochiamo in casa e vogliamo vincerla. Jovic? Direi che qualsiasi attaccante ha bisogno di continuità e fiducia, di conoscere il sistema di gioco. Ci vuole un po’ di tempo, siamo all’inizio del campionato. Oggi siamo all’inizio del percorso, l’abbiamo portato a Firenze per fare la differenza”.

Fiorentina-Juve, parla il dirigente: Vlahovic 'dimenticato'
Barone (screenshot)

Barone si sofferma anche sul lavoro del centrocampo: “Contro la Juve ci manca Bonaventura, ma è un centrocampo che corre tanto, crea, è abbastanza veloce, è attento nel pressare e gestire la palla. Ovviamente abbiamo perso Castrovilli e speriamo che rientri a gennaio, perché ci dà più opzioni a centrocampo”.

Da Vlahovic a Bremer, ecco le parole del difensore prima della partita

Fiorentina-Juve, parla il dirigente: Vlahovic 'dimenticato'
Bremer ©LaPresse

Sempre ai microfoni di ‘DAZN’, sono arrivate anche le dichiarazioni di Gleison Bremer, colpo estivo della Juventus in difesa: “Sappiamo che è una partita importante, ma stiamo bene e ci siamo allenati bene: siamo pronti. Loro sono un’ottima squadra, ma siamo pronti per fare il risultato. Come ti sei inserito alla Juve? Sto bene, sto parlando sempre con Allegri e mi sto allenando bene”.