CM.IT | Milan, fatto già fuori da Pioli: l’esclusione che sorprende

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:35

Ecco i calciatori che non prenderanno parte alla prima parte della Champions League, con la maglia del Milan

Stefano Pioli boccia il calciomercato estivo. Gran parte dei calciatori acquistati da Paolo Maldini e Frederic Massara durante questa sessione non sono stati inseriti nella lista consegnata alla Uefa per la Champions League.

Milan: la lista Champions League
Stefano Pioli ©LaPresse

Era scontata l’assenza di Zlatan Ibrahimovic ma come appreso da Calciomercato.it, non giocheranno in Europa nemmeno gli ultimi arrivati Thiaw, Vranckx e Adli. Come previsto, poi, niente Champions per Bakayoko e Tatarusanu.

La lista completa dei giocatori iscritti:

Brahim Diaz, Ballo-Toure, Bennacer, Calabria, Leao, De Ketelaere, Dest, Florenzi, Gabbia, Giroud, Theo Hernandez, Kalulu, Kjaer, Krunic, Maignan, Mirante, Origi, Messias, Pobega, Rebic, Saelemakers, Tomori e Tonali.

Milan, le scelte di Pioli: c’è Dest

Milan: la lista Champions League
Dest ©LaPresse

Tra i nuovi acquisti, è, invece, presente Dest. L’ultimo colpo del mercato rossonero tornerà utile a Stefano Pioli, potendo giocare come terzino sia a destra che a sinistra ma non è da escludere che il tecnico non provi anche come esterno alto.

L’esclusione che più ha deluso i tifosi è quella legata ad Adli. L’ex Bordeaux visto, al momento, come trequartista, starà fuori, facendo spazio a Brahim Diaz. Prevedibile, invece, l’assenza di Tatarusanu, che farà il secondo in campionato; sarà Mirante, invece, a farlo in Champions League. L’ex Roma è uno dei tre calciatori cresciuti nei vivai italiani, insieme a Tonali e Florenzi. Ecco spiegata la presenza del terzino italiano, che rischia di star fuori per tanto tempo

Dell’esclusione di Zlatan Ibrahimovic, chiaramente, si sapeva da tempo, così come quella di Bakayoko, fuori dal progetto rossonero. Il francese avrebbe potuto lasciare il Milan nelle ultime ore di mercato. La sua esclusione era certa. Il ritorno dello svedese è previsto nel 2023, una sua presenza non avrebbe avuto, davvero, alcun senso. Vranckx e Thiaw pagano l’essere arrivati nelle ultime di mercato e l’avere davanti calciatori già pronti. Dietro sono quattro i centrali a disposizione, Kjaer, Kalulu, Tomori e Gabbia. Lo stesso a centrocampo, con Bennacer, Tonali, Pobega e Krunic. L’ex Wolfsburg avrebbe potuto avere delle possibilità solamente con il bosniaco out, per infortunio, per più tempo.