Fiorentina-Juventus, Italiano avvisa: “Non c’è solo Vlahovic. Un big a rischio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:08

Vincenzo Italiano in conferenza stampa ha rivelato che un big può saltare Fiorentina-Juventus: “Vediamo come si sentirà domani”

La prima gara del quinto turno di Serie A è un big match dal grande fascino come Fiorentina-Juventus. Una partita che negli ultimi anni, e sopratutto con l’arrivo di Vlahovic a Torino, ha acquistato ancora più importanza. Vincenzo Italiano ha presentato la sfida in conferenza stampa.

Fiorentina-Juventus, Italiano avvisa: "Non c'è solo Vlahovic. Un big a rischio"
Vincenzo Italiano ©LaPresse

Il tecnico della ‘Viola’ ha parlato dell’avversario che andranno ad affrontare i suoi uomini domani pomeriggio: “La sconfitta con l’Udinese non ci voleva, non ce l’aspettavamo e con maggiore qualità potevamo fare anche un punto. Possiamo rimediare subito, ma giochiamo contro un’altra squadra forte”. Per riuscire nell’impresa contro i bianconeri, quindi, Italiano rivela la formula: “Serve lo spirito che stiamo avendo da inizio anno, ci vuole consapevolezza e bisogna essere pronti ad ogni evenienza”.

Questo calciomercato, poi, ha portato diversi nuovi volti mentre qualcun altro è rimasto nonostante sia stato ad un passo dall’addio. Ecco le parole di Italiano in questo senso: “Perdiamo Nastasic, ma rientra in piena corsa Ranieri. A malincuore resterà fuori Benassi, mentre torna disponibile anche Zurkowski che potrà mettersi in mostra. Insomma, siamo questi e cercheremo di fare il meglio per affrontare le 17 partite da qui a novembre”. In vista di domani, inoltre, potrebbe esserci un pesante forfait.

Fiorentina-Juventus, Italiano dubbioso: “Per Gonzalez vedremo domani come starà”

Diretta Udinese-Fiorentina | Formazioni ufficiali e cronaca live
Vincenzo Italiano ©LaPresse

Vincenzo Italiano in conferenza stampa ha informato anche sulle condizioni di Nico Gonzalez in vista di Fiorentina-Juventus: “Ha avuto un problemino al tallone, che gli dà fastidio. Un giorno sembra superato, ma poi gli torna. Oggi si è allenato, speriamo che il piede risponda in maniera positiva”. La presenza dell’argentino nel big match di domani, però, non è certa affatto. “Vediamo come si sentirà stasera e domani, ma chiaramente non si allena da dieci giorni a regime. Per prima cosa mi auguro che guarisca al 100%”.

Quello di Nico Gonzalez non è l’unico campanello di allarme messo in evidenzia dal tecnico viola: “Ci sono alcuni elementi in questa rosa che tre partite, per condizione e fatica, non possono farle. Uno di questi è Jovic, che col Napoli ha giocato fino al 96esimo e c’è stata un’intensità incredibile. Non avrebbe retto anche Udine e poi la Juve, l’abbiamo tenuto apposta a riposo”. Riguardo agi avversari, poi, ha concluso: “A preoccupare non ci sono solamente le punizioni di Vlahovic, è inutile che mi metta ad elencare i campioni che hanno i bianconeri”.