La Juve non si ferma e completa la rivoluzione: deciso il triplo colpo nel 2023

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:27

La Juve si è profondamente trasformata in questo mercato, ma sono stati già individuati i nuovi rinforzi

La Juventus si è sostanzialmente trasformata in questi mesi di calciomercato estivo, praticamente in tutti i reparti. A centrocampo e in attacco c’è stata una specie di rivoluzione, soprattutto in mediana. Paredes e Pogba sono i colpi veri dei bianconeri, insieme a Di Maria. Due titolari che cambiano il volto della squadra di Allegri, anche se il francese è già ai box e si aspetta il suo ritorno per vedere la Juve definitiva.

allegri juventus igor gabriel ndicka zaniolo calciomercato.it 20220902
Allegri © LaPresse

Però Cherubini ha lavorato parecchio anche in uscita, l’ultimo giorno ha messo a segno due cessioni decisamente sorprendenti, entrambe in Premier League. Arthur al Liverpool e soprattutto Zakaria al Chelsea, ufficializzato nella notte dai Blues. Due partenze che tolgono un po’ di alternative, ma che liberano risorse finanziarie importanti. Cessioni in prestito, che però alleggeriscono parecchio il monte ingaggi juventino. In più c’è Miretti che va considerato a tutti gli effetti come un nuovo acquisto e come un titolare aggiunto. Ma c’è qualcosa che i bianconeri hanno lasciato forse un po’ scoperto, ovvero il reparto difensivo. Via de Ligt è entrato Bremer, via Chiellini è arrivato Gatti. E a sinistra non è invece arrivato nessuno, nonostante forse il ruolo più bisognoso.

Da Igor a Gabriel e Zaniolo: i colpi della Juventus nel 2023

allegri juventus igor gabriel ndicka zaniolo calciomercato.it 20220902
Zaniolo © LaPresse

La Juventus lo sa, ha cambiato tantissimo in tanti ruoli dando vita a un restyling. Che non finisce con l’ultimo giorno di calciomercato estivo. Non a caso, secondo ‘Tuttosport’, la società sta già pensando al 2023 e gli innesti tra gennaio e giugno, che non mancheranno. A partire appunto dall’esterno di sinistra e il difensore centrale di piede mancino, visto che i giocatori in rosa adesso sono tutti destri. In questo caso, i nomi individuati ci sono già: Gabriel dell’Arsenal e Igor della Fiorentina che restano in pole. Attenzione anche a Ndicka, che andrà a scadenza con l’Eintracht Francoforte e può fare pure il terzino sinistro, con Alex Sandro pronto a salutare a zero.

Attenzione anche alla fascia destra, soprattutto in attacco. La prossima estate potrebbe essere quella di altri addii pesanti, come Cuadrado e Di Maria che sono entrambi in scadenza 2023. La Juve dovrà anche aspettare ed eventualmente gestire le loro decisioni, monitorando anche quella di Nicolò Zaniolo. La Roma tratterà il rinnovo del giocatore, che resta ovviamente saldamente sui radar bianconeri. Molto può dipendere se firmerà o meno il prolungamento con i giallorossi.