Juventus, il rientro di Pogba adesso diventa un giallo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:30

La Juventus continua ad attendere il ritorno di Paul Pogba in campo, ma per rivedere il francese servirà ancora del tempo

Dal mercato, le buone notizie che Massimiliano Allegri aspettava per la sua Juventus stanno arrivando. I bianconeri hanno sbloccato la trattativa con il Psg per Paredes, che oggi svolgerà le visite mediche. E’ il colpo che il livornese chiedeva per rinforzare la mediana e completare la squadra. Ma, parallelamente, deve ancora fare i conti con numerose assenze, tra cui quella di Pogba.

Juventus, il rientro di Pogba adesso diventa un giallo
Paul Pogba © LaPresse

Il francese è lungodegente già dalla prima fase del ritiro, per l’infortunio al menisco. Con la decisione da parte del giocatore, che ha fatto discutere, di non operarsi, per non rischiare di perdere il Mondiale, ma ricorrere alla terapia conservativa. Anche senza di lui, e senza gli altri big ancora ai box o in attesa di ritrovare la miglior condizione – Di Maria è arruolabile, ma difficilmente partirà dall’inizio – l’obiettivo è vincere stasera contro lo Spezia per tenersi a contatto col gruppo di testa, prima di due impegni davvero probanti. Ossia, il match di sabato con la Fiorentina e il debutto in Champions League in casa del Psg. Ma per quanto riguarda Pogba, siamo ormai, di fatto, al giallo.

Juventus, ansia Allegri: Pogba quasi certamente out in Champions, gli scenari

Juventus, il rientro di Pogba adesso diventa un giallo
Massimiliano Allegri © LaPresse

Interpellato sulle condizioni del centrocampista, nella conferenza stampa di ieri, Allegri ha spiegato: “Si sta allenando a parte con gli infortunati, per ora non è disponibile. Se tutto andrà nel migliore dei modi, la settimana prossima inizierà un pochino a correre, speriamo di averlo presto perché è molto importante per noi”. I tempi, rispetto a quelli inizialmente previsti per tornare in campo, circa sei settimane, stimati per la terapia conservativa, si sono dilatati. Al momento attuale, come sottolinea ‘Tuttosport’, è praticamente impossibile perciò pensare di rivederlo in campo la settimana prossima, quando ci sarà la sfida al Psg. Ora bisognerà capire se almeno la ‘nuova’ tabella fissata da Allegri nelle dichiarazioni di ieri pomeriggio verrà rispettata, o se ci saranno ulteriori intoppi, che faranno slittare ulteriormente il ritorno in campo del ‘Polpo’.