Alvini non si abbatte: “Nessun timore, ci salveremo con questo calcio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:28

Massimiliano Alvini, allenatore della Cremonese, è intervenuto in conferenza stampa dopo la sconfitta per 3-1 al ‘Meazza’ contro l’Inter

Quarta sconfitta in altrettante gare per la Cremonese, che deve arrendersi per 3-1 al maggiore tasso tecnico dell’Inter nella sfida di San Siro.

Inter-Cremonese, parla Alvini
Alvini

Massimiliano Alvini, allenatore dei ‘Grigi’, analizza in conferenza stampa il ko contro Lautaro Martinez e compagni: “Nel momento in cui avevamo messo la partita sul binario giusto, abbiamo commesso una sciocchezza che poi ha portato al gol dell’Inter. Abbiamo fatto un regalo ai nostri avversari, sbagliando un gesto tecnico sulla loro trequarti. Nel calcio ovviamente può succedere, questa è una sconfitta esagerata nelle dimensioni. Sul 2-0 potevamo riaprirla, contro una squadra che è costruita per un obiettivo decisamente diverso dal nostro”.

BEL CALCIO E SALVEZZA – “Il campionato è lungo, abbiamo un obiettivo che vogliamo raggiungere e ho grande fiducia nella mia squadra e nei miei calciatori. Siamo ancora a zero punti, però finora abbiamo incontrato quattro big della Serie A. Anche noi diremo la nostra, dobbiamo cercare di migliorare in alcuni aspetti e crescere. Non abbiamo timore del nostro atteggiamento, ce la vogliamo giocare così: con un gioco dinamico e aggressivo. Siamo una squadra nuova e cercheremo di fare calcio sempre con la nostra identità”.