UFFICIALE Inter: batosta Lukaku, ecco quando rientra

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:33

Arriva il responso ufficiale sull’infortunio di Romelu Lukaku: il comunicato dell’Inter e i possibili tempi di recupero

Sperava di tornare per il derby ed invece Romelu Lukaku dovrà saltare diverse partite.

Infortunio Lukaku: un mese di stop
Lukaku © LaPresse

Il responso sull’infortunio rimediato in allenamento non lascia scampo, come riportato nel comunicato dell’Inter: “Romelu Lukaku si è sottoposto quest’oggi a esami strumentali presso l’Istituto Humanitas di Rozzano – si legge nella nota – , dopo il risentimento muscolare riscontrato nell’allenamento di ieri mattina. Gli accertamenti hanno evidenziato una distrazione dei flessori della coscia sinistra. Le sue condizioni saranno rivalutate la prossima settimana”.

Nel comunicato non vengono specificati con esattezza i tempi di recupero ma è certo che l’attaccante belga salterà il derby di sabato contro il Milan e anche il debutto Champions. Lo stop potrebbe essere di circa 25-30 giorni, con Lukaku che rientrerebbe dopo la prima pausa per le Nazionali.

Inter, infortunio Lukaku: le partite che salta

Romelu Lukaku, le partite che salta per infortunio
Romelu Lukaku © LaPresse

Una vera e propria doccia gelata per l’Inter di Simone Inzaghi che già è reduce dalla sconfitta contro la Lazio. Una partita nella quale Lukaku non ha brillato, attirandosi non poche critiche. Ieri lo stop con gli accertamenti di questa mattina che hanno dato una notizia non certo positiva sui tempi di recupero.

Il bomber belga sarà assente domani nel turno infrasettimanale contro la Cremonese, ma dovrà alzare bandiera bianca anche nella stracittadina contro il Milan in programma sabato pomeriggio. Un’assenza che coinvolgerà anche l’inizio della Champions dei nerazzurri: Inzaghi dovrà fare i conti con il forfait dell’ex Chelsea anche al debutto europeo di mercoledì 7 settembre contro il Bayern Monaco.

Come detto la settimana prossima ci saranno dei nuovi accertamenti ma per un infortunio come quello accorso a Lukaku i tempi di recupero si aggirano sui 25-30 giorni circa. Ecco allora che il belga dovrà restare a guardare anche contro Torino, Viktoria Plzen e Udinese, potendo poi sfruttare la pausa del campionato per le Nazionali per ritrovare la forma migliore. A quel punto si può ipotizzare il rientro in campo per un altro big match: Inter-Roma del prossimo 2 ottobre. Stop quindi di un mese con Dzeko che scalda i motori: toccherà a lui guidare l’attacco dell’Inter in assenza di Lukaku.