Inter e Inzaghi senza pace, infortunio Lukaku: la prima diagnosi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:52

Romelu Lukaku ko a causa di un problema muscolare. Inzaghi trema, le ultime sulle condizioni del centravanti belga in vista del derby di sabato col Milan

Tegola per l’Inter in vista dei prossimi impegni di campionato con la Cremonese e soprattutto per il derby di sabato contro il Milan.

Inzaghi Inter
Simone Inzaghi ©LaPresse

A due giorni dal tonfo di Roma con la Lazio, Simone Inzaghi perde Romelu Lukaku. Il centravanti belga ha accusato un risentimento muscolare alla coscia sinistra e non ci sarà martedì sera nell’incrocio del turno infrasettimanale a San Siro con la Cremonese. Lukaku, inoltre, rischia di saltare anche la stracittadina di sabato pomeriggio contro il Milan. L’ex Chelsea si sottoporrà a nuovi esami nei prossimi giorni per valutare l’entità dell’infortunio e i conseguenti tempi di recupero.

Piove sul bagnato per la squadra nerazzurra dopo la batosta di venerdì all’Olimpico contro la Lazio di Sarri, con Inzaghi che trema per le condizioni del suo bomber principe. Lukaku non era sembrato al meglio nella sfida al cospetto dei biancocelesti e nel secondo tempo aveva lasciato il posto a Dzeko in attacco. Prossimamente ci saranno ulteriori controlli per avere un quadro più chiaro sui rientro in campo del nazionale belga, che sicuramente marcherà visita martedì contro la Cremonese.

Inter, tegola Lukaku: derby col Milan a rischio, Inzaghi rispolvera Dzeko

Ma il guaio più grosso sarebbe perdere Lukaku anche per l’attesissimo derby di sabato al ‘Meazza’ con il Milan, con Inzaghi e lo staff medico che incrociano le dita per recuperare l’attaccante in tempo per la gara contro i campioni d’Italia di Pioli. ‘Big Rom’ rischia però di saltare seriamente la stracittadina con il ‘Diavolo’ e solo nei prossimi giorni si capirà se ha qualche speranza di essere tra i protagonisti del derby di San Siro.

Lukaku Inter
Romelu Lukaku ©LaPresse

Intanto martedì al suo posto Inzaghi dovrebbe puntare su Edin Dzeko dal primo minuto, favorito su Correa per affiancare Lautaro Martinez nel tandem offensivo interista. In questo inizio di campionato solo spezzoni a gara in corso per il bosniaco ex Roma, che adesso avrà l’occasione per mettersi in mostra e tentare di scalare le gerarchie nell’attacco di Inzaghi.